GUILLERMIN SU MOKSHA, 9A - Up-Climbing

GUILLERMIN SU MOKSHA, 9A

CINQUANTA METRI DI SCALATA ESTREMA

Il video di Victor Guillermin su Moksha, 9a+. 

Victor Guillermin è un climber francese particolarmente attento alle sue zone. Dopo aver salito un tiro estremo in quel di Pic Saint Loup, Victor ha infatti realizzato un bel video dove racconta questa salita, per far si che più climber possibile scoprano e si interessino allo scalare in questo posto davvero magnifico. 

Alla ricerca di un progetto estremo, Victor si è indirizzato su Moksha, un tiro composto in realtà da due tiri. La prima parte, di circa ,25 metri, è un solido 8c; la seconda parte, che continua per altri venticinque metri, un bell’8b tutt’altro che facilmente scalabile. Le due parti fuse insieme provano le energie dello scalatore fino all’ultima goccia e creano un 9a lungo decine di metri.

Victor Guillermin, Moksha 9a, Pic Saint Loup

Riguardo alla sua salita, Victor ci ha raccontato: “Durante quest’estate stavo cercando un progetto in una fresca parete esposta a nord… Ho visto le foto di Pic Saint Loup, vicino a Montpellier, e mi sono immediatamente innamorato del posto. C’era una via in particolare, Moksha, che volevo salire, per via della sua lunghezza e difficoltà… Questa kingline può essere divisa in 2 parti: un primo duro 8c di 25m, seguito da un 25m 8b (da non sottovalutare)… I primi due giorni della via sono stati complicati, perché ero un po’ in difficoltà nel capire come affrontare alcuni movimenti… Ma dopo un giorno di riposo è andata meglio, e sono stato in grado di iniziare a provare la via dal basso, ma purtroppo cadendo tre volte al crux… Il giorno successivo è stato molto più ventoso e ho visto una grande differenza nei movimenti, e al secondo tentativo di giornata ho salito Moksha, un folle 9a+ lungo 50 metri!

Fonte e cortesia foto Victor Guillermin

Alessandro Palma 

Condividi: