HOT BOULDER: ESORDIENTI (E NON) DA 8C - Up-Climbing

HOT BOULDER: ESORDIENTI (E NON) DA 8C

Boom di dure salite dal granito all’arenaria

La scorsa settimana ha riservato un bel bottino sui massi, con ben tre boulderisti che hanno raggiunto il traguardo dell’8C boulder!

I primi due l’hanno fatto sulla roccia più ricercata dai boulderisti, l’arenaria, nelle due location di Red Rock e della Joe’s Valley, entrambe negli Stati Uniti. Nella prima, il 28-enne Palmer Larsen di Salt Lake City ha realizzato il suo primo 8C con una linea celebre, The Nest, uno dei simboli dell’area del Nevada. Nella seconda invece è il 19-enne Brian Squire a distinguersi con un bis, salendo Pegasus e Sound of Violence, anche se per quest’ultima ha proposto un downgrade a 8B+.

Facciamo poi la conoscenza di Simon Boes, in azione a Magic Wood. Qui il 23-enne olandese ha ripetuto In Search of Time Lost, 8C a firma Daniel Woods.

Dopo questi tre esordienti, ecco invece una leggenda, l’inossidabile Dave Graham! A fine marzo in Val Bavona lo statunitense ha ripetuto Captain Nemo, linea liberata da Pietro Vidi e poi ripetuta anche da Giovanni Placci.

Infine, un 8B+ per Michael Piccolruaz, che sul calcare di Allgäu ha ripetuto ripete Act of grace.

Di seguito i post IG di queste due ultime salite, mentre le prime tre sono state riportate su https://www.8a.nu/.

Albertaccia

Foto di anteprima – Dave Graham su Captain Nemo. Screenshot dal video IG.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Dave Graham (@dave_graham_)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Michael Piccolruaz (@michael.piccolruaz)

Condividi: