INCIDENTE MORTALE A KALYMNOS - Up-Climbing

INCIDENTE MORTALE A KALYMNOS

PRECIPITA UN CLIMBER TEDESCO

Un climber tedesco ha perso la vita in un incidente a Kalymnos.

Climb Kalymnos rende noto che, nella giornata del 27 maggio 23, un climber di sessantasei anni ha perso la vita in seguito ad una caduta da un’altezza di circa dieci metri. Sebbene l’altezza non sia eccessiva, il climber avrebbe riportato lesioni fatali alla testa.

Durante la fase di calata da Synthas (5c+) al settore Arginonta Valley, il tedesco è precipitato arrivando a terra. I soccorsi sono stati immediati ma non sono serviti a fare la differenza. Sulla via sono già stati fatti i rilievi dalle autorità competenti e, dai primi sopralluoghi, la causa è riconducibile ad un tragico errore umano.

Nonostante la grande affluenza che ogni anno vede interessate le falesie della “capitale greca”, questo è solo il secondo incidente fatale in quasi trent’anni di attività. Il primo, risalente al 2014, aveva già innescato una grande battaglia verso la sicurezza, che dà i suoi frutti ma non è certo infallibile.

Fonte e cortesiaclimb Kalymnos 

Alessandro Palma

Condividi: