Ancora grandi salite italiane! - Up-Climbing

Ancora grandi salite italiane!

Una doppietta tricolore con il grande ritorno di Lorenzo Puri e l’ennesima conferma di Stefano Carnati

 

Dopo un 2018 ricco di risultati nel boulder e l’approdo al 9a in falesia nel 2020 e nel 2021, non si hanno più avute notizie di Lorenzo Puri, uno dei nomi più interessanti della nostra arrampicata! In effetti, Lorenzo si è trasferito a Madrid per lavorare come tracciatore nella Sharma Climbing della capitale spagnola, inaugurando così una nuova vita anche boulderistica.

È proprio sui massi spagnoli, e in particolare su quelli granitici della mitica La Pedriza, che il 26-enne trevisano è ritornato a livelli altissimi, con la prima ripetizione di una linea che gli vale l’8C. Puri ha infatti ripetuto per primo Lemento Sit, partenza seduta che aggiunge una sequenza di 8A all’8B stand e che fu liberata da Carlos Ruano nel marzo 2019.

Come dichiara su Instagram, Lorenzo ha avuto bisogno di cinque sole sessioni per aggiudicarsene la salita proponendo anche una rivalutazione a 8B+. Un grande ritorno per lui… con un grande numero di linee di alto livello che ancora lo attendono nella sua nuova dimora spagnola!

Dalla Spagna alla Svizzera, con l’ennesimo risultato di alto livello in poche settimane per Stefano Carnati. Il lecchese si è infatti aggiudicato l’eccezionale prua in compressione di Tomba, linea di 8B+ liberata da Jimmy Webb in Valle Bavona e diventata anch’essa una delle più note e gettonate del Ticino.

Albertaccia

Fonte: Instagram / WoGuClimbing.com

Condividi: