Botti di inizio anno! - Up-Climbing

Botti di inizio anno!

Flash news di inizio 2021

 

Con la tanta neve che sulle Alpi è caduta copiosa e una buona parte delle aree boulder inagibili, le prime salite estreme di questo nuovo anno le troviamo rispettivamente a Fontainebleau e in Giappone.

Due giorni fa a Bleau è stato un esordiente sull’8C boulder a inaugurare l’anno, con la salita di The Big Island. Il belga Nicolas Collin si fa conoscere così anche sulla roccia, dopo aver conquistato il titolo di vicecampione europeo nella Lead. In compagnia dell’altro fortissimo belga Simon Lorenzi, i due hanno deciso di passare le vacanze di Natale sull’arenaria francese e, nonostante il maltempo e le condizioni non del tutto propizie, è riuscito ad aggiudicarsi la salita di questa linea di riferimento in nove sessioni totali. A fine settembre, aveva salito il suo primo 8A su roccia…quando si dice davvero un esordiente! Sulla sua pagina instagram l’annuncio e il video uncut della salita.

 

Dalla Francia al Giappone, in particolare a Toyota, dove Ryohei Kameyama si è aggiudicato ieri un altro blocco di Dai Koyamada e che si presenta come un 8C ben consolidato. La linea in questione si chiama Shambala ma non abbiamo altre informazione da Ryohei, che ne ha pubblicato su Instagram alcune sequenze video ma non ha detto altro, preferendo come sempre lasciar parlare i fatti. A quanto afferma si tratta della sesta salita, sebbene le ripetizioni finora note di quest’ulteriore capolavoro di Koyamada siano solo quelle di Daisuke Ichimiya e Shinichiro Nomura.

 

Fonte: Instagram

Condividi: