Campagna britannica per Toru Nakajima (15 anni) - Up-Climbing

Campagna britannica per Toru Nakajima (15 anni)

 
Il giovanissimo giapponese  Toru Nakajima  (15 anni) ha salito sull’arenaria  di  Millstone nel Peak District (UK) ElmStreet (E8)  e la linea sulla cresta a destra di Simba’s Pride a Burbage che ha chiamato Black Out proponendo il grado di E9 6c.
 
"Era più difficile di Simba’s Pride (E8) e più facile di Equilibrium (E10)", ha detto semplicemente per spiegare le ragioni della sua quotazione.
 
Black Out presenta una salita non protetta su prese rovesce e piccole tacche, con un movimento dinamico in uscita: l’unica possibilità di assicurarsi (peraltro sulla sola metà superiore, più facile), era quella di piazzare una protezione su Roof route, la via vicina, ma Toru ha optato per la salita sprotetta. La linea è alta 7 o 8 metri.
 
Toru ha completato parecchi boulder impegnativi e difficili vie protette in maniera tradizionale , scalando in breve tempo parecchi problemi  fino a V11, tra cui una salita flash della classica Brad Pitt V10 a Stanage, nella soffocante calura estiva. "A me sembra fresco, penso che le condizioni siano buone" è stato il suo commento.
 
Ha avuto anche il tempo di visitare nella pioggia Stoney Middleton (una famosa falesia di calcare) e salire Bitter Fingers e Wee Doris (entrambe E4). Non è andato però tutto liscio con l’arenaria: Toru è caduto da molto in alto da Ulysses’ Bow (E6) durante il tentativo onsight. Una gran botta alla spalla e alla schiena, ma per fortuna nulla di più grave.
 
Nei primi giorni d’estate aveva visitato Stanage dove aveva completato l’onsight di The Storm (V9), una veloce ripetizione di Deliverance (V8+) e portato a termine al terzo tentativo l’insidioso Victorian Overmantel (V9). Ancora a  Burbage aveva rapidamente salito i test-pieces Simba’s Pride (E8), Life Assurance (E6) onsight, e – in top rope – Parthian Shot Dynamics of Change (entrambe E9).
 
fonte UCK climbing
 
ms

Condividi: