HOT BOULDER: BASSOTTO, WHEELER E VEST - Up-Climbing

HOT BOULDER: BASSOTTO, WHEELER E VEST

Tra salite italiane, 8C e 8B femminili

Realizzazioni estive di livello

Passati i festeggiamenti di Ferragosto e ormai in vista della fine dell’estate, la nostra rubrica Hot Boulder ci porta ancora tra l’area in quota del Gottardo e a Rocklands, nell’emisfero australe!

Nell’area svizzera è il turno di Davide Bassotto su Hazel Grace: oltre ad altri classici, il piemontese si è aggiudicato infatti anche questa iconica linea di 8B+ di Giuliano Cameroni, la più rappresentativa del luogo per quanto concerne l’alta difficoltà.

Da qui, ci spostiamo nell’affollatissima Rocklands, dove di nuovo Noah Wheeler fa parlare di sé. Per lui la seconda salita di G-Master, il blocco recentemente liberato da Vadim Timonov, per un altro 8C da aggiungere al suo curriculum!

Da 8a.nu apprendiamo infine che Allison Vest è approdata anche lei in Sudafrica, e subito è partita tra un botto e l’altro. Immediatamente si è portata a casa due 8B, il poco conosciuto Bitch! e il ben più famoso The Master Key.

Albertaccia

Foto di anteprima – Davide Bassotto su Hazel Grace. Foto: Instagram – Margherita Enrietto

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Davide Bassotto (@davidebassotto)

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Noah Wheeler (@noahwheels)

Condividi: