2^ femminile di Mind Control 8c+ - Up-Climbing

2^ femminile di Mind Control 8c+

 
Pochi giorni dopo Daila Ojeda, è la volta della svizzera Nina Caprez a portarsi a casa il famoso 8c+ di  "Mind Control", a Oliana in Spagna.
 
Ecco il commento di Nina su Kairn: "6 tentativi e ce l’ho fatta, proprio come piace me. E’ una linea pazzesca, un grande grande viaggio. All’inizio un un 7c e poi si comincia: una lunga parte su un muro molto tecnico e dei crux impegnativi alla fine, dove bisogna veramente essere sicuri di sè per passare. Per me il duro è stato gestire la parte verticale, una quindicina di movimenti delicati, mentre i passi più in alto sono intervallati da riposi, e dunque per me più facili.La via è difficile da gestire anche per la sua lunghezza e se non si è capaci di riposarsi e di restare calmi la caduta è assicurata. Bisogna avere un buono stato mentale. Certamente non è un 8c+ duro, ma su una eventuale modifica del grado preferisco non pronunciarmi.
 
Anche il compagno di Nina, Cedric Lachat, è riuscito su "Mind Control" e sembra essere molto vicino a chiudere il 9a+ di "Chaxi", pelle delle dita permettendo..
 
Fonte: kairn

Condividi: