Danilo Pereyra è il primo latinoamericano a salire un 9a - Up-Climbing

Danilo Pereyra è il primo latinoamericano a salire un 9a







<!–
/* Style Definitions */
p.MsoNormal, li.MsoNormal, div.MsoNormal
{mso-style-parent:"";
margin:0cm;
margin-bottom:.0001pt;
mso-pagination:widow-orphan;
font-size:12.0pt;
font-family:"Times New Roman";
mso-fareast-font-family:"Times New Roman";}
@page Section1
{size:595.3pt 841.9pt;
margin:70.85pt 2.0cm 2.0cm 2.0cm;
mso-header-margin:35.4pt;
mso-footer-margin:35.4pt;
mso-paper-source:0;}
div.Section1
{page:Section1;}
–>
L’Argentino Danilo Pereyra lo scorso 8 aprile ha segnato una tappa importante nella storia verticale, diventando il primo latinoamericano a salire una via di grado 9 (5.14d).
La via si chiama  Supernowa e si trova nel settore Caverna nella falesia di Vadiello.
 
La via è lunga 25 metri, un mix di resistenza e passaggi di blocco. Percorre tutto il muro in diagonale e offre una scalata estremamente fisica e strapiombante per poi uscire su una placca lievemente strapiombante con minuscole tacche e lancio finale.
Danilo è riuscito nella salita appena prima dell’inizio delle piogge.
 
Danilo Pereyra è nato a Buenos Aires il 1 Luglio del 1983, la sua occupazione attuale è: escalar a muerte, preferibilmente in Spagna dove passa molto del suo tempo. Prima di Supernowa ha salito molte vie dure tra cui Nowa (8c), Powerade (8c+), Super napal death (8c+) e Welcome to Tijuana (8c).

Condividi: