9A PER DIAZ RULLO, BOUYOUD E CHABRIER - Up-Climbing

9A PER DIAZ RULLO, BOUYOUD E CHABRIER

BELLE REALIZZAZIONI DAL CLUB DEL 9

Jorge Diaz Rullo, Max Bertone e Killian Chabrier sui loro tiri da 9a.

Il club del 9, uno dei club più esclusivi al mondo, non dorme mai e se ne infischia del caldo. Nonostante le condizioni si facciano un po’ desiderare, numerosi top climber trovano escamotage interessanti per scovare un po’ di freddo, come il visitare falesie all’ombra o scalare in orari particolarmente freddi.

A Ceuse, patria dell’alta difficoltà, Jorge Diaz Rullo ha salito un tiro davvero interessante. Cosa succede se qualcuno decide di saltare una presa scavata su un tiro estremo? In questo caso succede che si fa comunque, diventa solo un po’ più duro. Correva il 2010 e Adam Ondra saltava lo scavo, dando vita a La Cadre Nouvelle version, proponendo il 9a. Dodici anni dopo, Diaz Rullo si aggiudica la ripetizione, arrivando a circa sessanta tiri di grado 9.

Il fortissimo Mathieu Bouyoud invece si trovava a La Balme, attuando uno dei suoi soliti piani… Chiodare una via estrema vicino casa, provarla nei ritagli di tempo e salirla appena possibile. Con questa filosofia è nata infatti To Do List, un tiro davvero estremo che si attesta come il quindicesimo sul grado 9 in carriera.

In quel di Entraygues, il giovane Killian Chabrier ha tirato fuori il coniglio dal cappello. In un mese appena è passato dall’8b al 9a, conquistando la catena di Condé de choc. Il tiro si compone di due boulder estremi: il primo intorno all”8A+, seguito dal secondo di circa 7B+. Al momento Killian è in Svizzera per del sano bouldering estremo.

Fonte pagina IG degli atleti

Alessandro Palma

Condividi: