FASI: FUORI IL CALENDARIO 2023 - Up-Climbing

FASI: FUORI IL CALENDARIO 2023

TUTTE LE GARE E I RADUNI

La FASI ha rilasciato il calendario per gli eventi riguardanti la stagione 2023.

L’anno inizia col botto per la FASI, che nei primi giorni del 2023 rilascia il calendario della nuova stagione. Nel 2022 il movimento è cresciuto parecchio e per il corrente anno ci si aspetta una crescita ancora più forte. Come da programma, gli eventi sono stati studiati tenendo conto del calendario internazionale (che esce molto prima di quello nazionale), con un particolare occhio di riguardo ad aspetti fondamentali, come divisione della preparazione per disciplina e tempo per la selezione della squadra azzurra

La prima disciplina a partire sulla carta sarà quella con il più grande seguito: il boulder. Sia per la spettacolarità che per il gran numero di praticanti, questa è la branca dell’arrampicata sportiva che genera il maggiore successo. La stagione per i boulderisti partirà a fine febbraio con la gara a Prato, che andrà in scena durante il weekend del 25-26. Dopo tre coppe Italia, la stagione culminerà con il campionato italiano il 22-23 luglio.

Il paraclimb sarà la seconda disciplina a partire, con la prima gara a Reggio Emilia il 22-23 marzo. I protagonisti del movimento avranno modo di confrontarsi attraverso una lunga stagione, che culminerà il 2-3 settembre con il campionato italiano. Seguono a ruota la speed e la lead, con la prima data rispettivamente il 18-19 marzo e 15-16 aprile. I loro campionati andranno in scena invece il 27-28 maggio per la lead e il 9-10 settembre per la speed. 

Come di consueto, il campionato italiano giovanile sarà diviso in Under20 (U16, U18 e U20) e Under14 (U10, U12 e U14). Le date designate sono dal 19 al 21 maggio per i più grandi e dal 2 al 4 giugno per i più piccoli. 

La stagione internazionale vedrà protagonista l’Italia con la doppia tappa di coppa Europa lead e speed a Casalecchio di Reno, dove i migliori interpreti azzurri sfideranno i giganti europei durante l’1 ed il 2 settembre.

Fonte FASI 

Alessandro Palma

Condividi: