Norvegia: Nico Favresse su The Recovery Drink - Up-Climbing

Norvegia: Nico Favresse su The Recovery Drink

Ormai dire Nico Favresse e Grande Alpinismo sono sinonimi e non si esagera ad usare le maiuscole. Da sempre attirato da pareti immense, Favresse e la sua banda, in primis il fratello Olivier ed il socio Sean Villanueva, hanno uno stile unico, difficilmente imitabile perché troppo puro e pulito, troppo avanti per tutti gli altri. Marziani, fuoriclasse, cavalli di razza; si scelta il termine preferito, sarà sempre probabilmente troppo poco per descrivere le loro salite: prima assolute, in zone remote, di difficile o scomodo accesso, con un numero limitatissimo per non dire completamente assente di spit. E in questo video non si tira indietro nemmeno davanti a “soli” 35 metri ti tiro…ma che 35 metri! “It’s my hadest crack ever” ha dichiarato, e detto da lui ha un valore speciale. The Recovery Drink sulla Profile Wall in Norvegia, esattamente a Jossingfjordin, rappresenta un’altra pietra miliare della carriera di uno degli scalatori più forti al mondo, nato in uno dei paesi più piatti che esistano. Il grado? Ancora non si sa, Nico non si è mai sbilanciato su questa linea trad, ma per dare un’idea Favresse ha fatto due viaggi in Norvegia e cinque settimane di tentativi; inoltre nel 2008 fece la prima ripetizione della famosa Cobra Crack. Ma The Recovery Drink, liberata nel maggio del 2013, è ancora più dura…
 

Condividi: