ROGORA E SCHENK CAMPIONI ITALIANI LEAD - Up-Climbing

ROGORA E SCHENK CAMPIONI ITALIANI LEAD

GRANDE SUCCESSO PER LA GARA A PERO

Laura Rogora e Filip Schenk sono i campioni italiani lead per la stagione 2023.

Sulle grandi pendenze della Urban Wall di Pero, i migliori interpreti della disciplina lead si sono sfidati in una gara all’ultima presa, per decretare chi tra i molti accorsi è il miglior scalatore del 2023. Tra le donne, Laura Rogora conquista il suo decimo titolo italiano senior (sette nella lead e tre nel boulder), mentre Filip Schenk strappa l’oro a Stefano Ghisolfi. Proprio l’assenza di Stefano è stata al centro di una grande polemica sui social. L’atleta torinese ha subito risposto spiegando i motivi dell’assenza, ricordando che i suoi obiettivi del 2023 riguardano la coppa del mondo e Silence (9c).

Decimo titolo quindi per Laura Rogora (G. S. Fiamme Oro), che conquista tutti i top a partire dalla qualifica e arrivando alla finale. Subito dietro di lei, in grande forma, Giorgia Tesio (C. S. Esercito) che lascia i panni di boulderista e si trova molto a suo agio con l’imbrago indossato. Conclude il trittico delle medaglie Camilla Moroni (G. S. Fiamme Oro), che insieme alle altre due atlete conferma l’ottima forma fisica in vista delle qualificazioni olimpiche. Seguono Federica Papetti (Rock Brescia), Claudia Ghisolfi (G. S. Fiamme Oro), Ilaria Scolaris (SASP), Valentina Arnoldi (Ragni di Lecco), Elena Brunetti (Climbing Side), Vanessa Kofles (AVS) e Martina De Preto (Kundalini). 

Filip Schenk (G. S. Fiamme Oro) conquista un grande titolo dopo l’egemonia di Stefano Ghisolfi, staccando di due prese il secondo classificato Arsène Duval (SASP), preso in prestito dalla FFME. Terzo gradino del podio, ma con il titolo di vice campione italiano, Giorgio Tomatis (C. S. Esercito). La classifica continua scremata alla perfezione anche oltre al podio, con Giorgio Bendazzoli (El Maneton), Luca Malosti (C. S. Esercito), Marcello Bombardi (C. S. Esercito), Michael Piccolruaz (G. S. Fiamme Oro), Fritz Engele (AVS), Davide Picco (El Maneton), Luca Boldrini (Deva Wall) e Tommaso Lamboglia (Rock Dreams).

Fonte FASI

Cortesia foto OutThere collective per FASI

Alessandro Palma

Condividi: