Zoia, nuovi settori - Up-Climbing

Zoia, nuovi settori

Un paradiso verticale facilmente raggiungibile in auto. Clima fresco anche nelle giornate più calde e pareti fantastiche. L’area dello Zoia si è espansa e ora sono presenti molti nuovi tiri, anche di bassa difficoltà, per dare veramente a tutti la possibilità di scalare al riparo dalla calura estiva, in una zona di incredibile bellezza.

In aggiunta alla falesia dello Zoia, storica palestra di alta difficoltà, ci sono ora le nuove lunghezze dell’area "Zoia Nuova", molte di grado 6a-6c e alcune superiori.

Pubblichiamo qui i disegni dei vari settori ed una presentazione a cura di Michele Comi.
 
Arrampicare al fresco!
di Michele Comi
"Per sfuggire dalla calura di fondovalle e della pianura, le pareti grandi e piccole della Valmalenco sono uno splendido rifugio che ben si presta all’abbinata vacanza alpina più arrampicata. Con l’arrivo dell’estate le Guide Alpine della Valmalenco hanno completato una prima fase di restyling e creazione di nuovi itinerari sportivi presso la falesia dello Zoia, una delle più belle della Valtellina. Accanto alle numerose linee di grado 7 e 8 si sono aggiunti una trentina di vie nuove (in prevalenza tra 5c e 6c). Per l’occasione è stato realizzato un breve video che riassume le proposte verticali e turistiche estive della Valle."

Condividi: