FOR THE GOOD TIMES - Up-Climbing

FOR THE GOOD TIMES

Webb & Co esplorano massi remoti nel Wyoming!

Un video per celebrare il fascino del bouldering in luoghi selvaggi…non senza una notevole first ascent da 8C!

Se c’è un aspetto che nel bouldering fa davvero la differenza, questo è l’impulso all’esplorazione e alla ricerca di nuove linee e nuove aree, per concretizzare la propria visione artistica e non solo sportiva di questa disciplina. Tutti i grandi boulderisti sono stati in primis esploratori, anche se di questi ultimi tempi ciò va sempre più perdendosi tra i top climber, se non per alcune mosche bianche come Bernd Zangerl, Nalle Hukkataival, Niky Ceria, Jimmy Webb e pochissimi altri.

Proprio Webb in particolare è il protagonista di questo video di Nathaniel Davison, in cui lo vediamo partire per una settimana di boulder nel Wind River Range in Wyoming, area montana decisamente remota che Jimmy ha valorizzato con Roman Yalowitz, Davin Bagdonas, Wes Walker, Adam Wernham e Eric Jerome.

Dopo averla visitata già nel 2021, l’americano è tornato questo mese di settembre e qui vediamo molte delle linee che lui e compagni hanno liberato, oltre a poter contemplare un luogo meraviglioso e selvaggio! In aggiunta alle tante linee individuate e salite, Jimmy è riuscito anche a liberarne una estrema, The Revenant, su cui si era letteralmente scarnificato un dito nel precedente viaggio. Questa volta nessuna ferita, ma la first ascent di un bell’8C che, oltre alla durezza, ha anche l’ulteriore valore della location in cui si trova. Webb ne ha parlato anche in un post Instagram, riportato sotto.

Buona visione quindi, lasciandovi inebriare dalla voglia di prendere e partire per esplorare qualche nuova possibilità boulderistica….e ce ne sono tante anche da noi senza volare sulle Montagne Rocciose!

Albertaccia

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Jimmy Webb (@jwebxl)

Condividi: