ROOF DER WILDNIS, 8B+, PER JANA SVECOVA - Up-Climbing

ROOF DER WILDNIS, 8B+, PER JANA SVECOVA

La boulderista ceca si ripete ad altissimi livelli

Il secondo 8B+ in carriera per lei

L’avevamo ritrovata a fine agosto nel Moravian Karst, dove si era aggiudicata la first ascent dell’8B di Margo, mentre risale ad aprile il suo primo 8B+, ottenuto con la ripetizione di Prehistorik, un boulder di Martin Stranik a Labské Údolí.

Questo sono solo le ultime salite di alto livello di una serie che negli ultimi anni ha visto Jana Svecova emergere a livello internazionale, divenendo la portabandiera del boulder femminile ne

Jana Svecova su Roof der Wildnis. Foto: Instagram

l paese da cui provengono mostri sacri come Adam Ondra e Martin Stranik.

Due giorni fa, tuttavia, Jana si è ripetuta ancora e in Austria ha ottenuto il suo secondo 8B+, confermando così il suo livello al top mondiale: in questo caso si tratta della linea di Roof der Wildnis, una vaga fessurina a percorrere un grande tetto, che oltre alla durezza dei movimenti ha dato alla Svecova anche molto filo da torcere a livello mentale.

Dopo tre giorni passati a risolvere le singole sezioni, seguiti da qualche giorno a letto per un leggero malanno, Jana è tornata sotto questo masso, e ai primi due tentativi della giornata è caduta all’ultimo movimento! Nonostante la duplice botta di delusione, la ceca ha tenuto duro, ha trovato un metodo alternativo per quest’ultimo movimento e un paio di tentativi dopo si è aggiudicata la ripetizione del blocco.

Con questa salita, la boulderista ceca si conferma attualmente come la più forte europea su roccia, l’unica finora che riesce a tenere testa alle americane, che anche quest’anno tra Alex Puccio, Brooke Raboutou, Katie Lamb e Michaela Kiersch hanno praticamente monopolizzato la scena del boulder femminile…

Albertaccia

Fonte: Instagram

Condividi: