3 anni e mezzo...un first ascent da 8C+ per Taylor! - Up-Climbing

3 anni e mezzo…un first ascent da 8C+ per Taylor!

Un’altra storia di determinazione, tenenza e perseveranza per il bouldering mondiale

Taylor McNeill è uno di quei boulderisti di cui negli anni abbiamo talvolta sentito parlare e che, a differenza di diversi altri, non presenta una visione scontata e banale del bouldering come mera ricerca del numero…

Certo il suo livello l’ha dimostrato più volte: da The Big Island a Bleau, a Southern Drawl a Chattanooga o Squoze a Red Rocks. Salite da 8C che ne dimostrano il carattere (a cui se ne aggiungono tante altre) ma che sono solo una parte della più ampia visione del boulder di questo climber trentenne americano.

Come mostrato sul suo profilo Instagram, una parte consistente dell’attività arrampicatoria di Taylor è dedicata alle prime salite, che nel suo caso sono davvero tante in numero e difficoltà.

Sempre dal suo profilo, da molti mesi spesso comparivano post in cui McNeill riportava gli aggiornamenti della sua battaglia su questo progetto estremo nella Joe’s Valley, che ormai l’aveva potentemente stregato.
Gli ci sono voluti “tre anni e mezzo di frustrazione, rabbia e determinazione” per andare oltre una semplice salita estrema su un masso e, dopo una quarantina di sessioni, Taylor ce l’ha fatta e ha liberato Moonlight Sonata, per il quale propone l’8C+.

Nel primo annuncio su Instagram, ha promesso di raccontarci meglio la sua esperienza completa nel prossimo futuro…che sarà senza dubbio una bella fonte di ispirazione!

Albertaccia

Fonte: Instagram

Condividi: