THE BIG KAHUNA - LUCA ANDREOZZI - Up-Climbing

THE BIG KAHUNA – LUCA ANDREOZZI

Un bellissimo highball a Vitorchiano


Nel boulder l’estetica, il carattere e l’originalità sono tutto… Cosa sarebbero i pochi metri di un masso se li si considera solo per un numero e una lettera? Giusto un exploit sportivo che, per quanto rilevante possa essere, è destinato a trasmettere un messaggio molto riduttivo e, prima o poi, a essere comunque superato…

Ci sono però linee che hanno molto di più da dire e che spesso possono farlo grazie a climber che, appunto, sanno guardare molto più in là della sola difficoltà.
Luca Andreozzi è uno di questi, così come The Big Kahuna è una di quelle linee.

7 metri estetici e aerei su un grande masso disperso nei boschi della laziale Vitorchiano, che da oltre 10 anni attendeva una prima salita. Un masso che gli scopritori non ritenevano opportuno da salire senza corda, e che per questo avevano chiodato per farne un tiro.

Luca di belle linee e di highball se ne intende, e si è quindi recato a Vitorchiano con gli occhi di chi sa bene se una linea si può scalare anche senza la corda. Così è stato, e grazie a lui The Big Kahuna ha visto la prima salita. Una linea davvero eccezionale, di cui il video è riportato sopra.

E chi volesse poi conoscere meglio Luca e la sua visione del boulder non può infine che riguardare le due parti dell’intervista a Il Paese dei Balocchi di Climbing Radio!

Albertaccia

Foto di anteprima – Screenshot dal video

Condividi: