9-11/06/23 COPPA DEL MONDO BOULDER A BRESSANONE - Up-Climbing

9-11/06/23 COPPA DEL MONDO BOULDER A BRESSANONE

I migliori atleti si sfideranno nella palestra Vertikale

La Coppa del Mondo di boulder è in arrivo a Bressanone dal 9 all’11 giugno.

Circa 200 climber provenienti da ben 45 Paesi diversi si ritroveranno nella città vescovile. Tra loro ci saranno anche il campione olimpico spagnolo Alberto Ginés López e il più volte campione del mondo Adam Ondra, proveniente dalla Repubblica Ceca.

Alexandra Ladurner, direttrice sportiva della Coppa del mondo di boulder a Bressanone, evento organizzato dall’associazione Alpenverein, può rallegrarsi di una lista d’adesioni che può essere letta come il “who is who” della scena internazionale dell’arrampicata sportiva. “Circa 200 atlete e atleti di 45 Paesi diversi arriveranno nella città vescovile tra poco più di una settimana. Siamo al di sopra delle adesioni registrate l’anno scorso alla prima edizione. In campo maschile tutti e sei i finalisti della scorsa edizione saranno presenti alla Vertikale. Siamo naturalmente molto soddisfatti di una partecipazione così numerosa, afferma Ladurner.

Gli atleti

Il vincitore della scorsa edizione Yannick Flohé (Germania), il secondo classificato Maximilian Milne (Gran Bretagna) o il giapponese Tomoa Narasaki – arrivato terzo l’anno scorso – sono nomi altisonanti nel mondo dell’arrampicata sportiva. A loro si aggiungono il coreano Dohyun Lee e i due giapponesi Yoshiyuki Ogata e Meichi Narasaki, che l’anno scorso si era classificati dal quarto al sesto posto. “Inoltre parteciperà anche il campione olimpico, ossia lo spagnolo Alberto Ginés López. Attendiamo anche l’austriaco Jakob Schubert. Poi si è iscritta anche una leggenda vivente dell’arrampicata sportiva, tuttora in attività: il ceco Adam Ondra. Questo fine settimana gareggerà a Praga, nella tappa di casa della Coppa del mondo, e successivamente potrà essere ammirato anche a Bressanone”, aggiunge Ladurner.

Anche in campo femminile si è iscritto tutto il podio della scorsa edizione. La vincitrice Natalia Grossman, che al termine della scorsa stagione si era aggiudicata la Coppa del mondo generale e che quest’anno ha già vinto a Salt Lake City, dovrà fare i conti con la tedesca Hannah Meul e la cinese Zhilu Luo. Sarà presente anche un’altra vincitrice di tappa della Coppa del mondo di boulder del 2023, la statunitense Brooke Raboutou, così come la francese Oriane Bertone, che quest’anno è già salita su due podi. “Tutti i tifosi austriaci, inoltre, potranno rallegrarsi della partecipazione della campionessa del mondo e d’Europa Jessica Pilz”, aggiunge Ladurner.

Saranno 13 le atlete e gli atleti che la Federazione Italiana FASI porterà a gareggiare in casa alla Vertikale, compresi i due altoatesini Michael Piccolruaz e Filip Schenk. Parteciperà anche Gabriele Moroni, al suo ritorno sulla scena internazionale. “A inizio stagione Gabriele era uno degli allenatori della squadra, poi ha deciso di tornare a gareggiare. In campo femminile spiccano i nomi di Giorgia Tesio, Camilla Moroni e Laura Rogora, spiega Ladurner concludendo.

Programma

La tappa di Coppa del mondo di boulder a Bressanone prenderà il via con un programma di eventi culturali. Venerdì 2 giugno sul palco del Vertikale Climbing Stadium salirà il cantante austriaco Hubert von Goisern, mentre giovedì 8 giugno saranno proiettati i migliori film al mondo sull’arrampicata in occasione della prima italiana di “REEL ROCK 17”, sul posto sarà presente anche il noto climber Jacopo Larcher, che racconterà le sue esperienze nell’arrampicata.

Venerdì 9 luglio alle ore 9 la qualificazione femminile (a entrata libera per il pubblico) darà il via al programma sportivo della Coppa del mondo. A partire dalle ore 16 saranno impegnati gli uomini.

Sabato 10 giugno alla Vertikale tutto ruoterà attorno alle atlete, che alle ore 11 disputeranno la semifinale e alle 20 la finale. Domenica, infine, sarà proclamato il vincitore maschile della tappa di Coppa del mondo. Anche in questo caso la semifinale avrà inizio alle ore 11, la finale alle 20.

Altre informazioni: vertikale.it

Foto in copertina: Yannick Flohé, vincitore dell’edizione 2022 (credits: Boulder World Cup Brixen)

Condividi: