Anna Taylor: E8 7a in free-solo - Up-Climbing

Anna Taylor: E8 7a in free-solo

Anna Taylor ha salito Psykovsky’s Sequins (E8 7a) in free-solo.

L’ambiente dell’arrampicata trad è sicuramente una tendenza negli ultimi periodi ma, vista la pericolosità intrinseca alla disciplina, pochi climber al mondo si cimentano con tiri piuttosto pericolosi. Proteggersi dal basso e salire questi monotiri in stile clean è cosa davvero per pochi, quasi tutti uomini. Anna Taylor però sembra non essere d’accordo.

La ventitreenne originaria del Peak District (e già si capiscono molte cose) si sta facendo largo a gomiti alti e, dopo aver salito due E8 in passato con Obsession Fatale (Roaches) e Disorderly Conduct (Reecastle), adesso ha aggiunto un ulteriore step alla sua carriera. Nel North York Moors ha infatti ripetuto Psykovsky’s Sequins in free solo, senza proteggersi neanche con l’ausilio di crashpad. 

La via in questione è un tiro originariamente gradato E9 da Franco Cookson, che nel 2013 esegui la FA proprio il free-solo: la via presenta quasi esclusivamente piccoli buchi appena utilizzabili per le dita, figuriamoci per una protezione. Successivamente, proprio in uno di questi buchi, Dave Birkett ha alloggiato una protezione, sgradando la via a E8 7a. In campo femminile l’E8 tocca i vertici mondiali, sicuramente in stile free-solo. Poche donne al mondo sono fino ad ora approdate all’E9, tra cui Barbara Zangerl con Achemine e Anna Hazelnutt con Once Upon a Time.

Fonte pagina IG Anna Taylor

Alessandro Palma

Condividi: