BOE, CAMARGO E BARROWS DA 9A - Up-Climbing

BOE, CAMARGO E BARROWS DA 9A

BELLE SALITE NEL CLUB DEL 9

Leo Bøe, Felipe Camargo e Alex Barrows sui loro progetti di 9a.

Le buone condizioni hanno inondato il mondo verticale e i top climber del club del 9 non hanno perso l’occasione di stampare qualche tiro duro. In Spagna, terra florida per il 9a, due climber si sono avvicendati su Fabela pa la enmienda, il classicissimo nono grado della zona di Santa Linya. Stiamo parlando di Leo Bøe e Alex Barrows, che hanno passato la corda in catena a questo masterpiece a poca distanza di tempo l’uno dall’altro. Per Barrows, questo tiro è stato abbastanza “demanding” e chiude un sogno lungo dodici anni, nato durante la prima visita alla falesia spagnola.

Leo Bøe invece ha rotto il ghiaccio con il nono grado grazie a Joe Dan, ha ricevuto un boost motivazionale che l’ha reso capace di bruciare altri due 9a. Il primo, come detto poc’anzi, è Fabela pa la enmienda, che però non ha fatto altro che aumentare la fame del giovane climber. Leo si è subito confrontato con altri masterpiece ed in poco tempo ha salito anche Fuck the system (9a) e Travers de la enmiend (8c+). Fun fact? Queste ultime due sono state salite nello stesso giorno!

La storia di Felipe Camargo invece sa un po’ di italiano anche. Qualche anno fa, Gabriele Moroni e Enzo Oddo condivisero un bel viaggio in Brasile, andando a scoprire le potenzialità di una terra davvero ricca di roccia. I due avevano lasciato un progetto in sospeso, che ha atteso anni per la first ascent. A inizio 2023, finalmente, Felipe Camargo ha stabilito la prima salita. Cavalo de Troia si pone quindi al vertice della difficoltà brasiliana, con un solido 9a, derivante dal mix di un fisico 8c/+ con un boulder finale sul 7C/+. Per chiudere i conti con questo vecchio progetto, Felipe ha speso circa sette sessioni.

Fonte pagine Instagram degli atleti

Cortesia foto Leo Bøe per Emile Pino

Alessandro Palma

Condividi: