Elias Iagnemma libera Ultimo Tango a Zagarolo e propone il 9a/+ - Up-Climbing

Elias Iagnemma libera Ultimo Tango a Zagarolo e propone il 9a/+

Nella selettiva e tecnica falesia di Grotti, Elias Iagnemma ha realizzato la prima salita di Ultimo Tango a Zagarolo, dalla difficoltà proposta di 9a/9a+

Elias Iagnemma fa sul serio e questo lo avevamo capito. Ora c’è lo ha ricordato ancora perché a Grotti ha liberato un progetto che attendeva la prima salita e da un bel pezzo, dandogli anche un grado importante. Qui infatti, Elias ha da poco salito Ultimo Tango a Zagarolo cui attribuisce, il grado di 9a/+ in attesa di altre salite:

“La via si trova a Grotti, è stata chiodata 20 anni fà da Alfredo Smargiassi ed è lo storico progetto di Jolly Lamberti; per intenderci sarebbe la via che ha come copertina sul suo libro di allenamento. Sono sicurissimo che non è stata salita in precedenza. Si tratta di un tiro di tetto completamente di potenza fisica ma soprattutto tendinea. La sua vera difficoltà sta nel resistere alle varie lacerazioni della pelle durante le sessioni di prova. Non so quanto ci ho messo a liberarla, non conto mai sessioni e tentativi. Ho fatto qualche uscita lo scorso anno ma era bagnata ed ho lasciato perdere per poi riprenderla quest’anno a fine ottobre e ci facevo 2/3 sessioni ogni 2 settimane perché dopo la seconda o terza mi si lacerava il bidito rovescio in uscita del tetto e dovevo aspettare 7/10 giorni prima di riprovarla. All’inizio ho provato a nastrare la ferita per qualche giro ma era impossibile resistere al dolore.”

 
Condividi: