MARCHALAND E GRUPPER DA 9A! - Up-Climbing

MARCHALAND E GRUPPER DA 9A!

TIRI ESTREMI TRA USA E FRANCIA 

Jules Marchaland si aggiudica due 9a nel territorio sud della Francia, Jesse Grupper ripete Full Metal Brisket 9a+. 

In attesa dell’inizio della stagione di coppa del mondo 2024, anno in cui ci saranno anche le Olimpiadi di Parigi (luglio-agosto), diversi top climber si godono il meritato riposo sulla roccia, approfittando dell’ottima forma fisica raggiunta per le competizioni. Non è raro perciò vedere gli eroi del world cup circuit spogliarsi della canottiera della nazionale e conquistare ambite catene in giro per il mondo. 

Tra un impegno di lavoro e l’altro, il francese Jules Marchaland continua a scalare duro in falesia, nulla sembra fermarlo, nemmeno l’infortunio al piede che pare non guarire. Con il dito che fuoriesce da una scarpetta, immagine ormai classica di Jules, il talentuoso climber nizzardo ha conquistato le catene di ben due tiri di 9a. Nelle falesie di casa, con appena qualche giorno di distanza uno dall’altro, Jules ha salito la classicissima Le Cadafist (Saint Léger) e poi Comité d’accueil (Seranon). Per venire a capo di questi due tiri, al buon Marchaland sono bastati appena cinque giorni!

Dall’altro lato del mondo, Jesse Grupper torna a far parlare di sé dopo aver salito in stile flash il classico 8c+ di Red River Gorges: Pure Imagination. Spostatosi a New River Gorge, il fortissimo americano già capace di vincere l’oro in coppa del mondo, si è aggiudicato una rara salita di Full Metal Brisket, una via che merita il grado di 9a+. Oltre a questa bella salita, Jesse si è deliziato con un bel tiro di 8b+ in stile a vista, Thanatopsis. Con queste belle salite, non possiamo fare altro che attendere con trepidazione l’inizio del circuito di coppa del mondo 2024!

Fonte pagina Instagram degli atleti

Cortesia foto Jules Marchaland 

Alessandro Palma

Condividi: