MOVE HARD 9B PER SEB BOUIN - Up-Climbing

MOVE HARD 9B PER SEB BOUIN

SALITA LA VERSIONE FACILE DI SILENCE

Seb Bouin ha ripetuto Move Hard, 9b. 

Se gli dei creatori delle falesie si trovassero ad un aperitivo scommettendo su chi è il migliore in quel campo, probabilmente uno di loro creerebbe Flatanger per impressionare gli altri. La grotta in Norvegia, divenuta famosa grazie soprattutto ad Adam Ondra, è un vero e proprio polo che attrae climber da tutto il mondo, non solo cacciatori di tiri estremi. 

Con più di dieci tiri tra il 9b ed il 9c, Seb Bouin è uno dei più grandi climber della nostra epoca. Specializzato nella falesia, Seb ha ripetuto molti tiri estremi e ne ha aperti altrettanti, portando alla celebrità zone ben poco conosciute. L’highlight della sua carriera è senza dubbio DNA, un tiro bellissimo in Verdon per il quale ha proposto il grado di 9c. Nella falesia di Flatanger, Bouin ha ripetuto parecchi tiri e ne ha liberati altri, come ad esempio Nordic Marathon, la più lunga della grotta.

Tra le due ultime gesta in Norvegia, troviamo la ripetizione di Move Hard. Questa via liberata da Adam Ondra che vale il grado di 9bhard” è la combinazione della prima sezione di Move con le ultime due di Silence. Per questa ragione, Seb gioca sul nome, dicendo che più che Move Hard, dovrebbe essere Silence easy!

Il suo progetto principale, dice sui suoi canali, è il mega progetto che rimane ancora insalito. Dopo parecchio tempo speso sulla via, le condizioni sono peggiorate sensibilmente, fino ad obbligare Seb a switchare tiro. Se escludiamo Silence e Project Big, Seb ha ripetuto già tutti i tiri di Flatanger, raggiungendo Adam Ondra al primo posto come numero di vie salite in quelle grotta. 

Fonte Seb Bouin

Cortesia foto Clarisse Bompart 

Alessandro Palma

Condividi: