PARACLIMB: SUBITO TRE MEDAGLIE IN USA - Up-Climbing

PARACLIMB: SUBITO TRE MEDAGLIE IN USA

DUE ARGENTI ED UN BRONZO

Inizia bene la stagione internazionale della nazionale paraclimb.

In una velocissima trasferta americana, che ha preso gli atleti azzurri e li ha sballottati dall’altro lato del globo in pochi giorni, le emozioni non sono mancate. Gli alfieri della nazionale paraclimb hanno raccolto le prime medaglie internazionali del duemila e ventitré, conquistando due argenti ed un bronzo. Già rientrati in Italia, gli azzurri sono pronti per il prossimo appuntamento: Innsbruck!

Nella categoria B3, Nadia Bredice sfiora il podio, arrivando quarta spareggiata per il  tempo impiegato in finale. Tra gli uomini, il veterano Simone Salvagnin riprende confidenza con le gare dopo un grave infortunio e chiude in sesta posizione. Il rookie David Kammerer precede il pilastro della nazionale Omar Al Khatib nella categoria AL2: i conquistano rispettivamente la medaglia di bronzo ed il nono posto. 

Gian Matteo Ramini entra col turbo in gara e conquista un bellissimo argento nella categoria RP1, distaccando di parecchio il terzo classificato e dimostrando un livello adeguato anche alla medaglia d’oro. Elisa Martin, stella polare della categoria RP3, si ferma invece in quarta posizione, ad un soffio dal trittico che ha composto il podio. Dulcisi in fundo, Pietro Azzolini conquista un grande argento nella categoria RP3. La nazionale italiana si conferma ancora una volta al vertice del movimento internazionale, con numerosi atleti pronti a vincere nelle loro categorie. Appuntamento a Innsbruck!

Fonte e cortesia foto IFSC

Alessandro Palma

Condividi: