STRAGE DI 9A IN GIRO PER IL MONDO - Up-Climbing

STRAGE DI 9A IN GIRO PER IL MONDO

CROLLANO I TIRI ESTREMI DI NONO GRADO

Strage di tiri da 9a per i top climber mondiali. 

Le autorità competenti sono già state avvisate: i 9a sono a rischio! I più forti scalatori europei e non stanno infatti facendo una strage di tiri estremi.

Partendo dal ragazzo in copertina, Mathieu Bouyoud, si è aggiudicato la FA di Bio sharma graphie. Per questa via a Rocher de Beverau, Mathieu propone il 9a pieno, passando alla grande i trentacinque tiri di nono grado. Con il lavoro full time e la famiglia a cui pensare, il trentatreenne francese si dedica quasi in esclusiva a progetti vicino casa, salendo un gran numero di tiri estremi sia first ascent che non. 

Sempre in Francia, nella zona più vicina all’Italia, Quentin Guillen è passato direttamente dall’8c al 9a, saltando il mezzo grado a meta. Nella famosa Entraygues, Quentin ha salito infatti l’ancor più celebre Condé de choc, una via davvero brutale e durissima, composta da due boulder estremi collegati da un buon riposo. Per Guillen si tratterebbe solo di un “tiro di scaldo” per un progetto ben più duro: La Moustache qui Fache, 9a+!

Balzando in USA, insieme ai fratelli Hörst, troviamo il super motivato Tyler Thompson. Dopo aver ripetuto il famoso masterpiece di Joe Kinder Life Of Villains (9a) nella Hurricave, non si è sentito sazio ed è andato avanti come un treno seguendo il suo programma fatto di tiri estremi. Dopo pochi giorni infatti ha ripetuto repeated un’altra creatura di Kinder: Bone Tomahawk. Questo tiro a Fynn Cave tocca quota 9a+ e proietta Tyler tra i più forti scalatori americani del momento!

Fonte e cortesia foto 8a.nu 

Alessandro Palma 

Condividi: