Il furto dei rinvii... - Up-Climbing

Il furto dei rinvii…

 
Il video, messo in rete dal climber Ian Caldwell, mostra "in diretta" il furto dei rinvii collocati su un progetto di via a Smith Rock, negli Stati Uniti.
Il ladro, colto in flagranza, è reo confesso: a sua "discolpa" nell’ottica trad, il materiale lasciato sulla via è "bottino" di chi lo trova.
Interessante il confronto dialettico finale: mentre la "refurtiva" (18 rinvii e anelli di calata) viene riconsegnata, l’autore del delitto viene pazientemente reso edotto del fatto che sulle vie molto difficili i rinvii vengono lasciati in loco, ma che questo non significa che possono essere portati via impunemente.
Su Vimeo si è aperto un accesso dibattito: qualcuno apprezza la calma dei climber derubati, qualcun altro non assicura che avrebbe mantenuto la stessa flemma, altri plaudono alla efficace gogna mediatica, qualcuno avvisa: "Noi, qui in Europa (Croazia), avremmo appeso questo tipo per le palle con i rinvii che ha rubato.."

Condividi: