COPPA ITALIA: ORO A COLLI E FOSSALI - Up-Climbing

COPPA ITALIA: ORO A COLLI E FOSSALI

NUOVO RECORD ITALIANO FEMMINILE

Beatrice Colli e Ludovico Fossali si aggiudicano l’oro nella terza prova di coppa Italia speed 2024. Beatrice Colli firma il nuovo record italiano con 6.88”.

Insieme alla coppa Italia lead, questo weekend anche la speed ha preso vita nella classica cornice dell’Urban Wall di Pero. Al via erano presenti tutti i più forti atleti del circuito e la loro presenza ha contribuito senza dubbio al portare la speed tricolore ancora un passo avanti, specialmente nella categoria femminile, dove Beatrice Colli ha abbassato ulteriormente il record italiano che già le apparteneva, fermando il cronometro a 6.88”. Negli uomini, le due teste di serie Ludovico Fossali e Matteo Zurloni non si sono risparmiati, creando sfide avvincenti durante tutti i turni di gara e portando il cronometro sotto i 5 secondi (Zurloni, 4.98”). L’andamento della competizione fa ben sperare per le prove di qualifica olimpica che sono ormai alle porte.

Beatrice Colli (G. S. Fiamme Oro) si aggiudica l’oro ed il nuovo record italiano, battendo in finale Agnese Fiorio (Arco Climbing). Giulia Randi (C. S. Esercito) ha conquistato la medaglia di bronzo nella finalina, scontrandosi con Erica Piscopo (Carchidio Strocchi). Escono ai quarti Alice Marcelli (Ragni di Lecco), Sara Strocchi (Istrice), Chiara Fontana (Equilibrium) e Alice Strocchi (Carchidio Strocchi).

Tra le file maschili, la finale si è giocata sul filo del rasoio ed ha scaldato gli animi del pubblico. Ludovico Fossali (C. S. Esercito) si è imposto con un 5.03” su Matteo Zurloni (G. S. Fiamme Oro), che ferma il cronometro a 5.12”. Luca Robbiati (Stone Age) si impone nello scontro diretto con Ludovico Borghi (Istrice) e si aggiudica la medaglia di bronzo. Escono ai quarti Samuele Graziani (On Sight), Alessandro Boulos (Gruppo rocciatori Piaz), Gian Luca Zodda (G. S. Fiamme Oro) e Francesco Ponzinibio (Equilibrium).

Fonte FASI

Cortesia foto OutThere Collective per FASI

Alessandro Palma

Condividi: