ANSELMET E HARROP DOMINANO LA SPRINT DI CORTINA - Up-Climbing

ANSELMET E HARROP DOMINANO LA SPRINT DI CORTINA

I vincitori dell’ultima tappa di Coppa del Mondo sprint 2023/24

Sono stati incoronati oggi sulle piste di Cortina d’Ampezzo i vincitori dell’ultima prova sprint della stagione della Coppa del Mondo scialpinismo ISMF 2023/2024.

Podio maschile di giornata. Foto ISMF Media

La gara maschile ha visto una prestazione magistrale del francese Thibault Anselmet, che ha conquistato sia la vittoria di giornata che il “crystal globe” per la classifica stagionale. Il trionfo di Anselmet a Cortina ha segnato la sua seconda vittoria stagionale dopo i precedenti successi nelle Coppe del Mondo di Val Thorens e Boi Taull. Anselmet ha superato le qualificazioni con il terzo miglior tempo e si è assicurato un posto in semifinale. L’ottima prestazione in semifinale lo ha spinto fino alla finale, dove ha preso subito il comando e non lo ha più ceduto, tagliando il traguardo al primo posto.

Subito dietro Anselmet c’era lo svizzero Arno Lietha, che si è assicurato la medaglia d’argento dopo una dura battaglia. La vittoria di Lietha nella sua semifinale lo ha spinto alla finale, dove ha conquistato il secondo posto tenendo a bada Loϊc Dubois (Svizzera) e Inigo Martinez de Albornoz (Spagna), rispettivamente terzo e quarto. Florian Sautel (Francia) ha conquistato il quinto posto, mentre Oriol Cardona Coll (Spagna) è arrivato ultimo in finale, nonostante il suo secondo posto assoluto nella classifica stagionale. Il terzo posto nella classifica stagionale sprint maschile spetta invece ad Arno Lietha.

“Sono estremamente soddisfatto della mia prestazione di oggi e di come ho concluso la stagione. Alla fine sono riuscito a spingere un po’ di più, sentivo di avere le gambe giuste e ci sono riuscito. È bello finire la stagione così”, ha detto Anselmet.

Nella gara femminile la francese Emily Harrop ha conquistato un’altra vittoria impressionante, la quarta della stagione per lei, dopo i precedenti successi nelle Coppe del Mondo di Val Martello e Boi Taull. Con un formidabile record di quattro titoli mondiali e 17 vittorie in Coppa del Mondo, le prestazioni di Harrop in questa stagione sono state a dir poco straordinarie. La vittoria a Cortina le è valsa anche la seconda “crystal globe” dell’anno, dopo il trionfo nella classifica individuale.

Emily Harrop. Foto ISMF Media

La svizzera Caroline Ulrich, che ha tagliato il traguardo al secondo posto, è stata penalizzata di 15 secondi, scendendo così al quinto posto. La medaglia d’argento è stata assegnata alla svizzera Marianne Fatton, mentre il bronzo è andato alla francese Celia Perillat-Pessey. La tedesca Tatjana Paller è arrivata quarta, con Marianna Jagercikova della Slovacchia al sesto posto.

“Le gare sprint sono le più stressanti per me, quindi questa vittoria oggi è molto emozionante. Sono estremamente contenta di come è andata la giornata e della mia stagione. È un sogno per me finire la stagione a questo livello”, ha detto Harrop.

Nella classifica stagionale sprint femminile, dopo Harrop, si trovano nell’ordine Celia Perillat-Pessey e Marianne Fatton.

Domani le finali di Cortina si concludono con la staffetta mista.

In copertina: foto ISMF Media

Condividi: