BLUE ICE: KUME e YAGI - Up-Climbing

BLUE ICE: KUME e YAGI

Distribuiti dall’autunno 2019 i nuovi zaini KUME e YAGI restano fedeli allo spirito minimalista di BLUE ICE, tentando di ridefinire come uno zaino da scialpinismo dovrebbe essere.

KUME e YAGI sono entrambi leggeri e ben equipaggiati, mantenendo una durabilità elevata. Pensati anche per essere versatili, i due modelli presentano tecnologie indispensabili per lo sci e l’alpinismo.

L’intento di BLUE ICE è sempre stato quello di progettare materiali pensati da sciatori e alpinisti, che sogniamo di usare – commenta Gioanni Rossi, fondatore e presidente dell’azienda – Prodotti semplici e intelligenti testati rigorosamente sul campo dal nostro team di ambasciatori e guide alpine”.

KUME e YAGI sembrano quindi riflettere in tutto e per tutto il modello di come un buon zaino da scialpinismo dovrebbe essere secondo la filosofia BLUE ICE.

KUME

Ispirato al minimalismo alpino e modellato focalizzandosi sul centro di gravità dello sciatore, KUME si presenta leggero, funzionale e curato nei dettagli. Presentato con due dimensioni di volume, 30 e 38 litri, l’estetica è senza dubbio minimalista.
Equipaggiato con le funzionalità standard del settore: una tasca frontale per la sicurezza in caso di valanghe, un porta casco e attacchi per le piccozze. Due caratteristiche che contraddistinguono il modello sono invece il vano separato per la corda, che consente il raggiungimento e l’utilizzo veloce e preciso di quest’ultima, e una chiusura lampo laterale autobloccante per evitare che altri attrezzi cadano dallo zaino quando la fune è in uso.

YAGI

Lo YAGI da 25 litri è tutto ciò che ti serve quando i giorni di backcountry ti chiamano e non vuoi uno zaino pesante che ti rallenti.
Dotato di un’enorme apertura frontale, grazie a YAGI non perderete tempo ravanando nel vostro zaino nel tentativo di trovare quello di cui avete bisogno. Lo zaino è dotato di un porta casco e una tasca dedicata agli occhiali protettivi.

Condividi: