CIMA D’ASTA SKYRACE, I VINCITORI - Up-Climbing

CIMA D’ASTA SKYRACE, I VINCITORI

Incoronati i nuovi campioni italiani e completata la rosa dei convocati ai Mondiali

La Cima d’Asta Skyrace si è svolta nel Tesino (TN) ieri, domenica 21 agosto 2022.

Oltre a incoronare i nuovi campioni italiani di specialità – il brianzolo Luca Del Pero e la bellunese Giulia Pol – la Cima d’Asta Skyrace è servita ai tecnici della Federazione Italiana Skyrunning per ufficializzare i nomi degli atleti che parteciperanno ai Campionati Mondiali di skyrunning che si svolgeranno in Val d’Ossola dal 9 all’11 settembre.

Una gara di altissimo livello questa Cima d’Asta Skyrace, specialmente il tracciato Extreme di 27 km e 2400 metri D+, scelto per la prova di campionato.

Nuovi record di gara sia al maschile che al femminile: Del Pero ha stoppato il cronometro a 3h08’28”, abbassando di ben 20’36” il precedente primato, stabilito da Andrea Debiasi nel 2021. Giulia Pol ha chiuso in 4h13’24”, 14’18” in meno dell’azzurra Martina Cumerlato, detentrice del precedente record di gara.

Grande soddisfazione in casa azzurra soprattutto nella prova maschile con il secondo posto di Lorenzo Beltrami, terzo posto del trentino Daniele Cappelletti, quarto di Roberto Giacomotti, quinto di Mattia Tanara e sesto di Luca Compagnoni.

«I primi sei classificati sono tutti atleti FISky, sintomo che la federazione sta scegliendo i suoi atleti con cura e insieme a loro sta lavorando bene» afferma il CT Roberto Mattioli.

Al femminile dietro Giulia Pol si sono piazzate Francesca Farneti e l’atleta local Linda Tomaselli.

La gara è stata anche occasione per i tecnici della FISky di completare la rosa degli atleti che affronteranno i prossimi mondiali in Val D’Ossola.

«Oltre ad assegnare i titoli di prova unica di specialità, la competizione rappresenta anche l’ultimo test qualificativo per i Campionati Mondiali» aveva spiegato nel pre-gara il CT della nazionale azzurra Roberto Mattioli. «Mentre per le discipline VK e Ultra sono già stati definiti gli atleti che rappresenteranno l’Italia ai prossimi Mondiali, per la Sky e la combinata (VK + Sky) la Cima d’Asta sancirà il risultato finale per una selezione che vuole essere il più oggettiva possibile, in modo da avere (in occasione dei Mondiali) una rappresentativa nazionale in grado di confermare il titolo Mondiale SkySnow conquistato dai ragazzi e dalle ragazze che a febbraio, a Sierra Nevada, si sono fatti onore mettendo l’Italia al primo posto».

Così è stato. Alla luce dei risultati ottenuti durante la Cima d’Asta Skyrace, hanno staccato il pass per il Mondiale Skyrace i primi 5 classificati, cioè Luca Del Pero, Lorenzo Beltrami, Daniele Cappelletti, Roberto Giacomotti e Mattia Tanara. I nomi degli altri atleti convocati saranno pubblicati a breve.

Foto M. Rizzi

MR da comunicato stampa. Foto in copertina di M. Rizzi

Condividi: