COPPA DEL MONDO ISMF IN VAL MARTELLO - Up-Climbing

COPPA DEL MONDO ISMF IN VAL MARTELLO

I vincitori dei tre giorni di gare nella storica location altoatesina

Si è conclusa ieri, 19 febbraio, la quinta tappa di WÜRTH MODYF ISMF World Cup – Coppa del Mondo scialpinismo, andata in scena nella storica location altoatesina della Val Martello.

Individual race giovedì 16 febbraio

Gli uomini sono partiti giovedì alle 9:00. Davide Magnini ha spinto forte sulla seconda salita ma poi ha abbandonato la gara. La seconda metà dell’epica corsa è stata una battaglia tra due leggende italiane: Matteo Eydallin e Robert Antonioli. Eydallin ha vinto la gara davanti al suo connazionale dopo una battaglia serrata. Antonioli ha perso sul traguardo per soli cinque secondi. Il terzo a tagliare il traguardo è stato il francese Xavier Gachet, che ha perso appena 23 secondi.

Podio uomini. Foto ISMF Media

 

Le donne sono partite quarantacinque minuti dopo gli uomini. Axelle Gachet-Mollaret, la specialista di individuale e vertical dominante negli ultimi anni, si è piazzata in testa fin dall’inizio e aveva già un vantaggio di 30 secondi alla fine della prima salita.

Ha continuato la sua corsa con un comodo vantaggio fino al traguardo. Seconda Emily Harrop, Giulia Murada terza.

Staffetta mista sabato 18 febbraio

Fin è stata battaglia tra la squadra spagnola di Ana Alonso Rodriguez e Oriol Cardona e quella francese di Emily Harrop e Robin Galindo. La squadra spagnola ha costruito un buon vantaggio nella prima metà della gara ed è infine riuscita a controllare l’intera corsa. Ana Alonso Rodriguez ha vinto la sua prima gara di Coppa del Mondo e, insieme a Oriol Cardona Coll, sarà la grande favorita per i prossimi Campionati del Mondo in Spagna.

Foto ISMF Media

 

Emily Harrop e Robin Galindo sono arrivati secondi, Caroline Ulrich e Matteo Favre (Svizzera) hanno preso il terzo posto.

Sprint domenica 19 febbraio

La gara femminile è stata una favola per la squadra francese. Tre donne francesi sono arrivate in finale e tutte e tre sono salite sul podio. Emily Harrop, la miglior velocista donna di questa stagione, ha vinto la gara davanti alle sue amiche Léna Bonnel e Célia Perillat-Pessey.

Anche la gara maschile ha regalato grandi emozioni. I tre migliori velocisti delle ultime stagioni – Arno Lietha (Svizzera), Oriol Cardona Coll (Spagna) e Iwan Arnold (Svizzera) – erano già così piazzati nei quarti di finale e questa posizione si è confermata anche in semifinale e finale.

Nella corsa finale Lietha è partito bene, costruendo un leggero vantaggio che Cardona Coll non è riuscito a recuperare. L’atleta svizzero ha vinto il 7° sprint della sua carriera e ha consolidato la sua posizione di attuale numero 1 nella disciplina olimpica.

Foto ISMF Media

 

La prossima tappa della Coppa del Mondo scialpinismo sarà a Schladming, in Austria, il 18 e 19 aprile. Prima di allora, tutti gli atleti si ritroveranno dal 27 febbraio a Boi Taull (Spagna) per i Campionati Mondiali ISMF.

MR da comunicati stampa ISMF. In copertina: foto ISMF Media.

Condividi: