FLAGSTAFF SKY PEAKS 2022 - Up-Climbing

FLAGSTAFF SKY PEAKS 2022

Di nuovo Rémi Bonnet e Nienke Brinkman

Rémi Bonnet (Team Salomon/Red Bull, Svizzera) e Nienke Brinkman (Team Nike Trail, Paesi Bassi) hanno conquistato entrambi la vittoria nella Flagstaff Sky Peaks, l’ultima gara della stagione, e ora sono in testa alla classifica della Golden Trail World Series prima della Grand Final sull’isola di Madeira.

La Flagstaff Sky Peaks si è svolta ieri, domenica 25 settembre nella foresta del Coconino alla periferia di Flagstaff (USA), su un percorso di 26 chilometri con tratti pianeggianti ultra veloci, salite ripide e una discesa tecnica.

Rémi Bonnet. Foto Golden Trail Series | Flagstaff Sky Peaks | Jordi Saragossa

 

Non vinceva una gara della Golden Trail World Series dal 2018. Dopo Pikes Peak la scorsa settimana, Rémi Bonnet ha appena vinto la sua seconda gara consecutiva in questa stagione! “Era tutto perfetto”, ha detto un entusiasta Rémi al traguardo. “Sapevo di essere forte in pianura e in salita, quindi ho spinto forte fin dall’inizio per mantenere il vantaggio in discesa, il che è difficile. Poi in pianura ho potuto tenere il passo fino al traguardo. Sono davvero contento del risultato, ma onestamente non è stata la mia gara migliore, perché non ho avuto problemi di stomaco. Ora uso Tailwind come bevanda da gara e ha sicuramente cambiato molte cose per me. Ora ho bisogno di mantenere questo primo posto a Madeira!”.

Al secondo posto troviamo il magnifico Eli Hemming (USA). Spinto da sua moglie – Tabor Hemming (Aerobic Monsters, USA) – voleva ovviamente un buon risultato a Flagstaff dopo il podio a Pikes Peak della scorsa settimana. “Mi ha messo sotto pressione per questa gara”, ha confidato Eli. “Voleva che ci qualificassimo insieme a Madeira! Ora potremo godercela insieme! Ho adorato questa gara”, continua. “Ho dato il massimo per stare vicino a Daniel (Osanz), perché sapevo che Rémi era su un’altra stratosfera! Mi sono potuto godere davvero anche la discesa ed è stato tutto perfetto!”.

Sam Hendry (Team Salomon, USA) completa il podio. “Sono così felice! Ho cercato di stare con i primi, e sono riuscito a mantenere la vetta con Dani ed Eli. Sono anche riuscito a sorpassare in discesa, ma Eli mi ha ripreso e sono arrivato terzo. Sapevo di poter ottenere un buon risultato qui, mi sentivo in forma e pronto. Ora devo recuperare per la finale sull’isola di Madeira e poi la prossima è la mia stagione sciistica”.

Classifica maschile

1 – RÉMI BONNET (CHE – SALOMON/RED BULL): 01:53:47 (+200 punti)

2 – ELI HEMMING (USA): 01:58:26 (+176 punti)

3 – SAM HENDRY (USA – SALOMON,): 01:59:54 (+156 punti)

4 – DANIEL OSANZ (ESP – ADIDAS TERREX): 02:00:37 (+144 punti)

5 – ANTHONY FELBER (FRA – SIDAS X MATRYX,): 02:01:20 (+136 punti)

Nienke Brinkman. Foto GoldenTrailSeries | Flagstaff Sky Peaks | Jordi Saragossa

 

La gara femminile è stata una battaglia più serrata, anche se i pronostici erano particolarmente favorevoli per Nienke Brinkman. È scattata da sola in salita, ma è stata raggiunta da Sophia Laukli (Team Salomon, USA) e Allie McLaughlin (Team On Running, USA). Grazie a questo grande traguardo, Nienke vince la sua terza gara della stagione e ora è in testa alla Golden Trail World Series. “Penso che questa sia la prima volta che piango dopo una gara”, ha confidato. “È stato così difficile! A un certo punto ero terza e ho pensato che dovevo fidarmi di me stessa e ho continuato a spingere. Sono così felice! Sono caduta in discesa, ma penso che l’abbiano fatto tutti. Ora ho bisogno di riposarmi prima di partire per la Finale a Madeira”.

Era terza a Pikes Peak, Sophia Laukli è salita di un posto a Flagstaff ed è arrivata seconda. “Sono entusiasta. Ad essere sincera, sono davvero sorpresa perché ho avuto ottime sensazioni brillanti anche se mi sentivo piuttosto stanca dopo Pikes Peak. Ho dato il massimo fino al traguardo e sono entusiasta di questo secondo posto. Purtroppo, anche se ho un buon ranking nel GTWS, non potrò andare a Madeira perché è troppo vicino alla mia stagione sciistica, ma sono davvero felice di aver potuto fare queste gare in questa stagione!”.

Al terzo posto c’è l’impressionante Allie McLaughlin. “È stato fantastico!”, ha raccontato al traguardo. “Mi sono divertita così tanto. Ad essere sincera, ricordo di aver detto alla conferenza stampa che eravamo lì per divertirci, ma a metà gara mi sono chiesta cosa ci fosse di divertente nel soffrire in quel modo! Ma è stato fantastico e sono così felice del risultato. Ora devo decidere cosa voglio fare. Non pensavo di poter andare a Madeira perché la fine della mia stagione è molto impegnativa, ma con questa classifica ora è tutto in aria! Dato che non dobbiamo fare tutte le tappe della Finale, ci penserò, è fantastico!”.

Classifica femminile

1 – NIENKE BRINKMAN (NLD – NIKE): 02:11:43 (+200 punti)

2 – SOPHIA LAUKLI (USA – SALOMON): 02:12:56 (+ 176 punti)

3 – ALLIE MACLAUGHLIN (USA – ON RUNNING): 02:14:05 (+ 156 punti)

4 – MAUDE MATHYS (CHE – SALOMON): 02:15:28 (+144 punti)

5 – LAUREN GREGORY (USA –HOKA ONE ONE): 02:19:58 (+136 punti)

Maude Mathys a Flagstaff. Foto GoldenTrailSeries | Flagstaff Sky Peaks

 

Ora sono noti i 30 atleti, donne e uomini, che si sono qualificati per la Grand Final di Madeira. Una corsa a tappe di 5 giorni in cui ogni atleta potrà accumulare punti extra per la classifica generale. Tutto può ancora cambiare! Attualmente tra i primi 30 in classifica generale si trovano anche alcuni atleti italiani: al maschile Davide Magnini (2^ posto) e Francesco Puppi (12^); al femminile Fabiola Conti (17^). Qui la classifica generale Golden Trail World Series.

Appuntamento il 26 ottobre sull’isola di Madeira per la prima tappa della gara finale.

MR. In copertina foto GoldenTrailSeries | Flagstaff Sky Peaks.

Condividi: