ISMF WORLD CUP 2022/23 – LA FINALE - Up-Climbing

ISMF WORLD CUP 2022/23 – LA FINALE

Lietha e Fatton vincono l’ultima gara della stagione. Harrop e Anselmet in testa alla classifica generale

La WÜRTH MODYF ISMF World Cup 2022/23 si è conclusa ieri a Tromsø con la gara sprint.

La pista era stata allestita proprio nel mezzo della città artica, attirando centinaia di spettatori. È stata la sprint più corta della stagione ma anche quella con l’atmosfera migliore.

Senior donne

La gara sprint femminile era incentrata su una domanda: chi vincerà la Coppa del Mondo generale? Prima della gara Emily Harrop aveva un punto di vantaggio su Giulia Murada, quindi tutto era possibile. Alla fine tutto si è deciso dopo le semifinali, perché Giulia Murada non è arrivata in finale, mentre Emily Harrop è arrivata seconda.

È stata Marianne Fatton (SUI) a conquistare l’ultima gara dell’inverno, vincendo per la prima volta dai Mondiali 2021. Harrop ha tagliato il traguardo per seconda, seguita da Déborah Marti (SUI).

“La mia prima vittoria in questa stagione, è un grande momento per me. Non ho potuto correre l’anno scorso, ed essere di nuovo sul gradino più alto è perfetto. Sono grata per questo. Il modo migliore per concludere la stagione”, ha dichiarato Marianne Fatton, ex campionessa del mondo nella gara sprint e vincitrice della Coppa del Mondo generale 2019/20.

Marianne Fatton. Foto ISMF Media

 

Emily Harrop ha vinto la Coppa del Mondo sprint e generale. La francese ha saputo difendersi, anche se ha saltato due gare. Giulia Murada è arrivata seconda nella classifica generale, Célia Perillat-Pessey (FRA) terza.

Senior uomini

I principali protagonisti delle gare sprint delle scorse stagioni, Arno Lietha e Oriol Cardona Coll, hanno dimostrato di essere sempre i migliori in questa disciplina. Entrambi sono arrivati in finale e Lietha ha vinto davanti allo specialista spagnolo di mezzo sci.

Lietha ha avuto una stagione eccezionale. Ha vinto cinque sprint su sei e ha difeso il piccolo Globe per questa disciplina: “La finale è stata pazzesca, tutti sono andati così veloci. Non sapevo nemmeno di poter andare così veloce. Gara incredibile… Sono contento di come è finita, l’intera stagione è stata buona. Ho quasi vinto ogni gara di Coppa del Mondo sprint e ho appena mancato il podio nei Campionati del Mondo. Quindi mi sento bene per gli ultimi mesi”, ha detto Lietha, il miglior velocista della stagione.

Podio uomini. Foto ISMF Media

 

Il secondo di giornata è stato Oriol Cardona Coll (ESP), con Matteo Favre (SUI) che ha chiuso il podio al terzo posto.

Il vincitore della Coppa del Mondo generale, già noto dopo l’individuale di venerdì, è Thibault Anselmet (FRA). Maximilien Drion du Chapois (BEL) è arrivato secondo assoluto. Rémi Bonnet (SUI), il re delle gare individuali e vertical, è terzo.

Info www.ismf-ski.org.

MR da comunicato stampa. In copertina: foto ISMF Media.

Condividi: