La testa tra le stelle, 1000 m, 5.3, E4 - Up-Climbing

La testa tra le stelle, 1000 m, 5.3, E4

Vivian Bruchez e Paul Bonhomme hanno realizzato ieri una probabile prima discesa in sci estremo: “La testa tra le stelle”, 1000 m, 5.3, E4.

Davvero una grande stagione per questi due specialisti del ripido che continuano a collezionare prime. “La testa tra le stelle” è la sesta prima discesa dell’anno per Paul Bonhomme. Vivian Bruchez non è da meno, da ricordare la sua recente Bruchez-Lafaille all’Aiguille du Goûter.

Ieri, 10 marzo Bonhomme e Bruchez sono saliti in Val Veny (attualmente chiusa al traffico, si fa tutta a piedi) per fare ingresso nel lungo vallone del Glacier du Miage e risalirlo quasi interamente: quasi 40 km e 2600 m D+. Sulla destra orografica di questo vallone, di fronte al selvaggio versante sud-ovest del Monte Bianco, si eleva la Tête Carrée. Lungo la sua parete sud-est si snoda il nuovo tracciato.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Vivian Bruchez (@vivianbruchez)

Condividi: