MADEIRA OCEAN&TRAILS 1 - Up-Climbing

MADEIRA OCEAN&TRAILS 1

Rémi Bonnet e Allie McLaughlin aprono le danze!

Rémi Bonnet e Allie McLaughlin hanno vinto ieri la prima delle cinque tappe della Madeira Ocean&Trails Stage Race, Gran Finale della Golden Trail Series.

La pioggia maltratta le vette dell’isola di Madeira a fine ottobre. Condizioni difficili per la prima tappa del Gran Finale della Golden Trail Series, sicuramente la più tecnica delle cinque che attendono gli atleti questa settimana. Il programma della giornata prevedeva una ripida salita fino a quota 1.400 metri seguita da un’altrettanto ripida discesa, su sentieri scivolosi pieni di sassi e radici.

Rémi Bonnet al top della forma!

Rémi Bonnet, @GoldenTrailSeries | @Madeira Ocean&Trails |@Jordi Saragossa

Un profilo di tappa favorevole a Rémi Bonnet (team Salomon, Svizzera), capace di fare la differenza in salita prima di cercare di contenere i suoi inseguitori in discesa. Solo Elhousine Elazzaoui (Team Pini Mountain Racing, Marocco) è riuscito a seguire lo svizzero nella prima parte di gara, distanziando entrambi gli inseguitori di quasi 5 minuti. Tra questi due si è dunque decisa la vittoria finale in discesa, ed è stato finalmente Rémi Bonnet a tagliare il traguardo in prima posizione.

«Mi sono sentito molto in forma oggi», ha commentato all’arrivo. «Ho giocato tutto nel tratto in salita. Una volta terminata, ho controllato abbassando la frequenza cardiaca. Alle mie spalle solo Elhousine, avevo paura che mi superasse perché è molto veloce. Sono rimasto sorpreso dalle mie capacità in discesa, è la prima volta che riesco a impostare così tanto ritmo. La forma era buona oggi, non vedo l’ora di vedere i prossimi giorni!».

Petro Mamu (Team Scarpa, Eritrea) completa il podio uomini ELITES. Squalificato invece Manuel Merillas (Team Scarpa, Spagna).

Allie McLaughlin, atterraggio riuscito

Allie McLauglin, @GoldenTrailSeries | @Madeira Ocean&Trails |@Jordi Saragossa

«Era appena scesa dall’aereo…». Allie McLauglin (team On Running, USA) ha avuto alcune difficoltà a raggiungere Madeira, a causa della cancellazione del suo volo. Arrivata alle due del mattino in albergo e senza valigia, è però partita sorridendo. Sempre sorridendo ha tagliato il traguardo in prima posizione 2h30 dopo.

«Non mi sentivo così bene dai tempi della Mount Marathon! Pensavo che il viaggio mi avesse prosciugata, ma in realtà mi sono riposata durante gli scali dei voli e ho preso le cose con filosofia. Sono caduta in una grande pozzanghera e penso di aver rotto completamente il mio telefono… Ho visto Nienke dietro di me durante la discesa e ho pensato che probabilmente era lì che dovevo fare la differenza, quindi ho dato tutto quello che potevo. Non credo di fare tutte le tappe, ma è sicuro che stasera, quando vedrò la classifica aggiornata, mi farà pensare… Vedremo».

Nienke Brinkman (team Nike Trail, Paesi Bassi) ha perso il primo posto per la prima volta in questa stagione, ma è comunque soddisfatta. In questa ripida discesa, a causa di un recente infortunio, ha scelto di essere prudente.

Ha mollato il freno invece Elise Poncet (Team Sidas X Matryx), che ha guadagnato il terzo posto proprio grazie a una discesa eccezionale.

Risultati

ELITES – TAPPA1

Classifica maschile

1 – RÉMI BONNET (SUI – SALOMON/RED BULL): 02:04:41 (+100 punti)

2 – ELHOUSINE ELAZZAOUI (MAR – PINA MOUNTAIN RACING): 02:05:18 (+88 punti)

3 – PETRO MAMU (ERI – SCARPA): 02:11:44 (+78 punti)

4 – THIBAUT BARONIAN (FRA – SALOMON): 02:12:07 (+72 punti)

5 – ROBERT PKEMBOI (KEN – SKY RUNNERS KENYA) 02:12:14 (+68 punti)

Classifica femminile

1 – ALLIE MACLAUGHLIN (USA – ON RUNNING): 02:30:25 (+100 punti)

2 – NIENKE BRINKMAN (NLD – NIKE TRAIL): 02:33:20 (+ 88 punti)

3 – ELISE PONCET (FRA – SIDAS X MATRYX): 02:34:37 (+ 78 punti)

4 – SOPHIA LAUKLI (USA – SALOMON): 02:35:50 (+72 punti)

5 – CAITLIN FIELDER (NZL – SALOMON): 02:40:44 (+68 punti)

GTNS TEAM

1 – GTNS GER/AUT/CH: 10:20:07

2 – GTNS ITALY: 10:22:46

3 – GTNS FRA: 10:49:49

4 – GTNS ESP/POR: 11:08:58

5 – GTNS MEXICO: 11:10:06

Nella categoria OPEN hanno vinto Manuel Innerhofer (Austria) e Malen Osa (Spagna) per le donne.

Ulteriori informazioni, classifiche complete: www.goldentrailseries.com.

In copertina: Rémi Bonnet, @GoldenTrailSeries | @Madeira Ocean&Trails |@Philipp Reiter

MR da comunicato stampa.

Condividi: