MARMOTTA TROPHY 2024 – STAFFETTA MISTA - Up-Climbing

MARMOTTA TROPHY 2024 – STAFFETTA MISTA

Vittoria azzurra con Alba De Silvestro e Michele Boscacci

Sono gli azzurri Alba De Silvestro e Michele Boscacci i vincitori della staffetta mista, seconda prova di Coppa del Mondo di scialpinismo ISMF in Val Martello.

Alba De Silvestro e Michele Boscacci erano tra i favoriti alla vittoria prima ancora che iniziasse la finale A della staffetta mista. I due azzurri, che sono una coppia anche nella vita, avevano trionfato anche nella tappa spagnola a Boi Taull e volevano tornare a vincere dopo il deludente nono posto nella finale B della Coppa del mondo a Villars (Svizzera). Un programma che i due scialpinisti italiani, trovandosi in condizioni ideali, hanno realizzato meticolosamente e hanno festeggiato una gara condotta sostanzialmente in testa dall’inizio alla fine.

Boscacci e De Silvestro. Foto Sportissimus.

Nel primo giro la prima frazionista Alba De Silvestro ha superato l’austriaca Johanna Hiemer durante la seconda discesa ed è arrivata in testa, con un leggero vantaggio, al cambio con il marito Michele Boscacci. Quest’ultimo nel suo primo giro ha difeso la posizione dagli attacchi di Paul Verbnjak e Xavier Gachet e ha passato il testimone a De Silvestro, che ha iniziato il suo secondo giro in testa. La 28enne, originaria della provincia di Belluno, ma ora residente in provincia di Sondrio assieme al marito, ha aumentato il vantaggio su Hiemer e sulle altre concorrenti, garantendo un margine di sicurezza a Boscacci. Il 34enne ha tagliato il traguardo per primo dopo 38’17”46 dalla partenza e i due azzurri hanno vinto la gara “in casa”.

Gli austriaci Johanna Hiemer e Paul Verbnjak si sono classificati secondi con 22”62 di ritardo. Giovedì Hiemer si era classificata terza nell’individuale ed era salita sul suo primo podio di Coppa del mondo.

Al terzo posto con 34”43 di ritardo, invece, si sono classificati Axelle Gachet Mollaret/Xavier Gachet. I due francesi, pure loro coppia nella vita, si erano imposti nelle due individuali di giovedì. Hanno terminato la gara ai piedi del podio i tedeschi Tatjana Paller/Finn Hösch con 1’15”22 di ritardo su De Silvestro/Boscacci, mentre gli spagnoli Marta Garcia Farres/Inigo Martinez De Albornoz Marques si sono classificati quinti.

Alba De Silvestro ha commentato: “Siamo molto felici di essere riusciti a vincere, dato che è sempre difficile. Dopo il nostro successo a Boi Taull sapevamo di poter gareggiare per le prime posizioni. Ma la concorrenza è così forte che si può finire fuori dal podio o dalle prime cinque posizioni. Per questo siamo molto contenti di questo fantastico risultato qui in Val Martello”.

“Il livello della gara di oggi era altissimo”, ha aggiunto Michele Boscacci. “Tutte le squadre vogliono vincere. Abbiamo giocato molto bene le nostre carte e alla fine abbiamo ottenuto un fantastico successo. È difficile confermarsi dopo una vittoria, come la nostra a Boi Taull. Ma oggi (sabato, N.d.R.), ci siamo riusciti e speriamo che ne arrivi qualche altra”.

La Coppa del mondo Würth Modyf ISMF di scialpinismo in Val Martello si concluderà domani, domenica 25 febbraio, con le gare sprint. Le qualificazioni della gara femminile avranno inizio alle ore 9.40, quelle della gara maschile alle 10.03.

In copertina: partenza staffette. Foto Sportissimus.

 

Condividi: