Maude Mathys e Kilian Jornet conquistano la Sierre-Zinal - Up-Climbing

Maude Mathys e Kilian Jornet conquistano la Sierre-Zinal

Ancora una volta Maude Mathys e Kilian Jornet conquistano la Sierre-Zinal (Vallese-CH).

La “corsa dei cinque 4000” si è svolta sabato 7 agosto per gli atleti élite, mentre tutti gli altri iscritti hanno avuto un mese di tempo per mettersi alla prova individualmente sul percorso, nel rispetto delle attuali restrizioni sanitarie.

La Sierre-Zinal era valida quest’anno sia per la Golden Trail World Series che per la WMRA World Cup. Al via il 7 agosto c’erano circa 200 uomini e 80 donne, tra i più forti a livello mondiale.

Tra questi sono stati due veri e propri “mostri sacri” a conquistare il primo posto sul podio: Maude Mathys e Kilian Jornet. E lo hanno fatto proprio in quest’ordine, infatti è stata Maude la prima a raggiungere l’arrivo. «È pazzesco» scherza l’atleta svizzera. «È vero, posso dire che sono stata io ad aspettare Kilian al traguardo!».

Dietro di lei sul podio la quasi sconosciuta Nienke Brinkman (Olanda) che, dopo questa ottima performance, progetta di mettersi alla prova anche in altre tappe della Golden Trail. Terzo posto invece per la francese Anaïs Sabrié.

  1. MAUDE MATHYS: 02:46:03
  2. NIENKE BRINKMAN: 02:48:58
  3. ANAÏS SABRIÉ: 02:55:23

Tra gli uomini il trionfo di Kilian è quasi scontato, dopo otto vittorie e un record su questo percorso. «Oggi è stata ancora una volta una battaglia enorme» racconta l’atleta catalano. «Siamo partiti con Rémi Bonnet e Petro Mamu, poi sono stato da solo. Sono davvero contento di questo risultato, vincere qui è sempre un sogno per me. Voglio ringraziare tutti per questo momento privilegiato e ci vediamo l’anno prossimo!».

Secondo posto per Rob Simpson (Gran Bretagna) e terzo, a sorpresa, per il nostro Cesare Maestri, che commenta: «È incredibile! Non mi aspettavo di essere a questo livello con tutti gli atleti che c’erano. Sono così felice! Devo fare un bilancio con il mio allenatore perché forse potrebbe essere interessante cambiare il piano per la seconda parte della stagione e cercare di qualificarsi nelle altre gare della Golden Trail World Series».

  1. KILIAN JORNET: 02:31:44
  2. ROBBIE SIMPSON: 02:32:26
  3. CESARE MAESTRI: 02:33:51

MR. Fonte: www.goldentrailseries.com.

Condividi: