Nadir Maguet e Martina Cumerlato tricolori di skysnow classic - Up-Climbing

Nadir Maguet e Martina Cumerlato tricolori di skysnow classic

Il valdostano Nadir Maguet e la veneta Martina Cumerlato hanno vinto la Weissrunner, laureandosi campioni italiani Fisky di skysnow classic.

Per la kermesse andata in scena sabato sera a Gressoney, sold out di pettorali con oltre 200 partenti considerando i circa 40 ragazzini che hanno preso parte alla gara di contorno.

Banco di prova per questa sfida tricolore in notturna sono state le piste del comprensorio sciistico Monterosa Ski del Weissmatten. Ramponcini ai piedi e frontale in testa, gli atleti si sono affrontati sulle ripide pendenze della pista illuminata “Leo David” per poi scendere di corsa sulla vicina pista blu, il tutto per uno sviluppo complessivo di 9,4 chilometri e un dislivello di 830 metri D+.

Pronti, via e il gruppo dei migliori ha subito preso il largo. Dopo il primo giro di boa l’azzurro di skialp Nadir Maguet ha provato a scalare un’altra marcia portandosi in fuga i compagni di nazionale William Boffelli e Alex Oberbacher. Giunto all’ultimo scollinamento il polivalente atleta di Torgnon ha continuato nel proprio forcing giungendo in solitaria al traguardo in 46’25”. Nella picchiata finale Oberbacher è riuscito a mettere la freccia chiudendo secondo in 46’54”. A completare il podio il bergamasco William Boffelli in 47’11”.

Per capire il livello della gara, basta sfogliare la top ten di giornata dove spiccano i nomi di Gianluca Ghiano 4°, Lorenzo Rota Martin 5°, Mathieu Brunod 6°, Mattia Bertoncini 7°, Davide Cheraz 8°, Daniel Thedy 9° e Nicola Francesco 10°.

Al femminile la veneta Martina Cumerlato ha dimostrato di meritarsi il tricolore correndo sempre davanti a tutte le altre atlete. Per lei finish time di 56’44”. Sul podio anche la triatleta Charlotte Bonin (1h00’23”) e la venticinquenne Margherita De Giuli (1h06’14”). Alle sue spalle nell’ordine l’intramontabile Gloriana Pellissier e Alessia Minazzi.

 

MR da comunicato stampa.

Condividi: