VALGEROLA VERTICAL E MAGA SKYMARATHON - Up-Climbing

VALGEROLA VERTICAL E MAGA SKYMARATHON

I risultati del doppio appuntamento Fisky del primo weekend di settembre

Quello appena trascorso è stato un weekend denso di appuntamenti per il mondo della corsa in montagna e del trail. Tra questi anche un doppio evento Fisky: la Valgerola Vertical e la Maga Skymarathon. Entrambe le gare hanno assegnato i titoli tricolori per le rispettive specialità.

Valgerola Vertical

La Valgerola Vertical, alla sua prima edizione, ha incoronato Marcello Ugazio e Benedetta Broggi campioni italiani vertical Fisky (Federazione Italiana Skyrunning). La nuova gara, una spettacolare e panoramica salita di 5,3 km (1.240 m di dislivello), ha portato gli atleti dal polifunzionale di Rasura (Valtellina, SO) in vetta alla Cima della Rosetta (2156 m), classica meta escursionistica e scialpinistica.

Foto Valgerola Vertical Press da comunicato stampa

Ugazio ha primeggiato in 48’49”, mettendo dietro il bergamasco William Boffelli (Gs Orobie) che ha fermato il cronometro sul tempo di 49’35” e il talentuoso atleta trentino Alex Rigo (Asd Val di Sole). Per lui crono finale di 50’03”.

Al femminile, quasi a sorpresa, Benedetta Broggi è riuscita a spuntarla in 57’35” mettendo dietro la favorita dai pronostici Camilla Magliano (Dinamo – 58’29”) e l’esperta scalatrice camuna Corinna Ghirardi (Skyrunning Adventure – 59’48”).

MAGA Skymarathon

La MAGA Skymarathon, super classica orobica alla 15^ edizione, ha preso il via domenica 3 settembre. In gara quasi 400 corridori del cielo; di questi, 148 si sono misurati sui tecnicissimi e spettacolari 39 km con 3000 m D+ della marathon, validi per il titolo di campione italiano. I rimanenti 244, invece, hanno corso la “sky” da 24 km con 1400 m D+.

Come da pronostico il campione europeo Cristian Minoggio e la sua compagna di nazionale Giulia Saggin (bronzo nella recente rassegna continentale) hanno vinto Skymarathon e titolo.

Minoggio, con crono di 4h39’51” ha messo dietro il local Luca Arrigoni (Peragun – 4h58’37”) e Danilo Brambilla (Falchi Lecco – 5h07’13”).

Nella gara in rosa Giulia Saggin ha conquistato successo di giornata e titolo tricolore marathon in 5h57’53”. Alle sue spalle ennesima ottima prova per Elisa Pallini (Peragun – 6h02’29”) 2ª e per Daniela Rota (Scott 6h14’35”).

I nuovi campioni italiani Skymarathon. Foto da comunicato stampa

In copertina: MAGA Skymarathon, foto Francesco Bergamaschi da comunicato stampa

Condividi: