L’8B/C di Highlander per Teto! - Up-Climbing

L’8B/C di Highlander per Teto!

Terza ripetizione italiana della linea liberata da Martin Keller sul masso più rappresentativo dell’area svizzera

 
Il masso di Traumland è senza dubbio il simbolo di Sustenpass: un grosso masso su cui, oltre all’omonima linea di 8A opera di Klem Loskot, salgono anche una serie di altri boulder di grado 8 come Reve de Faire (di Fred Nicole), Pitbull e diversi altri. Molte di questi sono connessi a creare una sorta di lungo traverso da destra a sinistra che fu liberato nel 2016 da Martin Keller dopo 13 anni di tentativi, una delle tante epopee che contraddistinguono il suo approccio superlavorato ai boulder estremi. Martin chiamò questa linea Highlander e propose l’8C.

Negli anni successivi, Highlander fu ripetuto dall’austriaco Christof Rauch, dal nostro Gabriele Moroni e quindi da Lorenzo Puri, per le uniche ripetizioni “pubbliche” note.

Ieri, è stato il turno del lecchese Stefano Carnati, che da qualche tempo ha cercato refrigerio in quest’area in quota tra le montagne svizzere. Una linea che per un climber come lui, che può vantare vie di 9a+ e boulder di 8C, rappresenta una sintesi tra la forza esplosiva e la resistenza e quindi era quasi uno step scontato nella sua permanenza a Sustenpass. Per ora Teto non ha riportato post di questa realizzazione sui suoi canali social, ma l’ha riportata tra le sue salite su 8a.nu. Attendiamo quindi ulteriori news e magari il video della realizzazione!

Albertaccia

Fonte: 8a.nu

Condividi: