IRMGARD BRAUN: 7C A 72 ANNI! - Up-Climbing

IRMGARD BRAUN: 7C A 72 ANNI!

IL TEMPO NON PASSA PER LA CLIMBER TEDESCA

La climber tedesca Irmgard Braun continua a ispirare generazioni di climber:  a Gorges du Tarn sale Le string à Fredo (7c) a 72 anni!

Ci sono persone che sembrano vecchie già da giovani ed altre per le quali il tempo sembra non passare mai. Chiunque, già a scuola, ha avuto un compagno di classe che sembrava un pensionato attento solo ai lavori nei cantieri, mentre in pochi possono vantare una giovinezza che sembra essere eterna. Un caso di questi è il buon Marcel Remy, che ha continuato imperterrito a scalare e a festeggiare tutti i compleanni da ultranovantenne scalando da primo. Altri raggiungono il loro massimo grado con il sopraggiungere dell’età da pensione, un esempio? Pietro Bassotto. Il climber torinese infatti ha bagnato la pensione con il primo 8c+ in carriera, salito alla bell’età di cinquantanove anni. 

Una delle poche fortunate persone che possono vantare la partecipazione a questo elitario club è senza ombra di dubbio Irmgard Braun. La climber tedesca aveva salito un 7c+ alle soglie dei settanta ed ora, a settantadue anni compiuti, continua a dedicarsi appieno alla scalata in falesia. Durante una vacanza a Gorges du Tarn, l’inossidabile tedesca si è aggiudicata la salita di Le string à Fredo, una via che raggiunge il grado di 7c! Per Irmgard la soddisfazione di salire una via così è stata doppia. In primo luogo, ovviamente, per la difficoltà. In secondo luogo, questo tiro segna il suo completo recupero dall’intervento al ginocchio che l’ha costretta ai box per un po’ di tempo.

In una breve intervista su 8a.nu, Irmgard ha raccontato la sua settimana tipo, che si basa sull’allenamento a sul godersi la vita, condendo l’arrampicata con del buon vino e del cioccolato di qualità. La Braun cerca di scalare almeno quattro volte a settimana, spingendo particolarmente al limite durante una sessione di boulder. Per non incappare in scomodi infortuni, Irmgard scala i boulder in top rope, tutelando la salute. Oltre al gesto, Irmgard dedica del tempo anche all’allenamento del core, alla cura dei muscoli antagonisti (fondamentale per la prevenzione degli infortuni) e allo stretching. 7c a 72, 8a a 73?

Fonte 8a.nu

Cortesia foto profilo Facebook Irmgard Braun

Alessandro Palma

Condividi: