JESSICA PILZ E MARTINA DEMMEL DA 8C - Up-Climbing

JESSICA PILZ E MARTINA DEMMEL DA 8C

OTTO TIRI DI OTTAVO GRADO IN DUE

Jessica Pilz colleziona sette tiri di grado 8c in Turchia, mentre Martina Demmel risolve Least Resistance (8c).

La ventata di buone condizioni continua in tutta Europa e non solo. Mentre Adam Ondra colleziona grandi salite a vista, le fortissime Jessica Pilz e Martina Demmel conquistano catene ambite. Specialmente la Pilz è in un momento di forma esagerata: dopo le gare, l’austriaca ha deciso di mettere a frutto l’allenamento fatto per le gare con una bella vacanza su roccia. Dopo le belle salite di Bakhmet Smolensky, la Turchia è diventata molto famosa, tanto da richiamare l’attenzione dell’ Austria climbing team. 

Ogni anno, la squadra austriaca designa una meta per un “viaggio d’istruzione”, per coagulare il team con delle belle giornate outdoor e le mete del 2023 sono state Çitdibi e Öküzini. Proprio qui Jessica ha deciso di sparare delle belle cannonate, salendo in pochi giri sei tiri di grado 8c ed uno di grado 8c+:

Andreas Blues 8c+

Kaos 8c

Aaron 8c

Beast Maker 8c

Panic Room 8c

Catch the rainbow 8c

Nel cuore dell’Europa invece, Martina Demmel ha speso due ottime giornate in Schleier Wasserfall. In appena due tentativi, la giovane tedesca è riuscita nella ripetizione di Least Resistance, un tiro decisamente difficile che vade il grado di 8c. Oltre a questa grande performance, che si attesta come una delle più veloci ripetizioni femminili di una via gradata 8c, la Demmel ha salito anche Wassermusik (8b+/c). Non riuscendo a sfruttare il buon incastro di ginocchio a causa della statura, Martina conferma che il grado potrebbe essere 8c e per salirlo ha impiegato una decina scarsa di tentativi. 

Fonte pagina Instagram delle atlete

Cortesia foto IFSC

Alessandro Palma 

Condividi: