LEO BØE E ARNE FARESTVEIT DA 9A - Up-Climbing

LEO BØE E ARNE FARESTVEIT DA 9A

BELLE SALITE IN NORVEGIA

Leo Ketil Bøe ha ripetuto Thor’s Hammer, mentre Arne Farestveit Valhalla.

La cultura nordica, popolata da miti come Odino, è ricca di battaglie epiche ed eroiche. Se un tiro si snoda in un posto epico come Flatanger e prende il nome da uno di questi miti nordici, come potrà essere salirlo? Una battaglia epica ovviamente!

Dopo aver salito il primo 9a ad inizio 2023, Leo Ketil Bøe non si è più fermato e ha continuato ad inanellare una serie di belle salite durante tutto l’arco dell’anno, arrivando in catena a ben sei tiri di nono grado. Dopo quella che lui stesso definisce una grande battaglia, durata più di un’ora, Leo è riuscito a salire anche Thor’s Hammer, una via che turbava i suoi sogni dal 2019. 

Partito con poche energie rimaste a causa di una lunga settimana passata a scalare, Leo ha trovato lo stato mentale giusto e non si è fatto prendere dall’ansia. A piccoli passi ha messo insieme tutte le sezioni, sfruttando al meglio ogni riposo. Senza quasi accorgersi di cosa stava accadendo, si è trovato in cima, intento a buttare la corda in catena ad un tiro davvero mitico dopo una battaglia davvero epica. Originariamente gradato 9a+, Thor’s hammer è stato lievemente sgradato a 9a da Seb Bouin, dopo la sua salita nel 2021.

La ciliegina sulla torta di questa salita è però l’amicizia. Arne Farestveit, l’assicuratore che ha accompagnato Leo in questa epica avventura, è un climber di ottimo livello e appena due giorni prima era riuscito nel primo 9a. Per raggiungere questo grado, Arne ha scelto Valhalla, un’altra via epica quanto il nome. Sessanta metri di pura resistenza, che ti proiettano direttamente nel paradiso dei guerrieri!

Fonte e cortesia foto Leo Ketil Bøe

Alessandro Palma 

Condividi: