3^ invernale di Manitua alle Jorasses - Up-Climbing

3^ invernale di Manitua alle Jorasses

 
 
 
Dal 16 al 19 marzo i francesi Sebastien Bohin, Sebastien Ratel e Cedric Perillat, del  GHM, hanno portato a termine la terza ripetizione invernale della via Manitua sullo Sperone Croz (4110m) – versante nord delle Grandes Jorasses.
 
L’itinerario aperto in solitaria dal fuoriclasse sloveno Slavko Svetičič nel 1991 presenta difficoltà di 6c, A3+ per 1100 metri di sviluppo.Ci sono voluti tre bivacchi e quattro giorni di scalata con il tratto chiave sul grande scudo roccioso superato da Perillat senza sostituire uno spit danneggiato e inutilizzabile.
 
I tre sono scesi dalla normale italiana con sei doppie e un lungo tragitto nella neve alta finendo (Perillat) dentro un crepaccio per una decina di metri.  
 
La prima invernale a questa via è del 1993 ad opera di un team di alpinisti polacchi: Stanislas Piecuch, Jacek Fluder, Janusz Golob, e Bogdan Samborski. Molto più recente (2008) la seconda per mano dei francesi Benoît Drouillat e Pascal Ducroz con Vanessa François.(Belgio).
ms
Fonte e foto: sito GHM – kairn

Condividi: