A Moro e Urubko l’Eiger Award 2009 - Up-Climbing

A Moro e Urubko l’Eiger Award 2009

 
Il prestigioso premio è stato istituito in occasione della festa del Giubileo dell’Eiger 2008,  ha un montepremi di 10000 Franchi Svizzeri e vuole valorizzare chi attraverso le proprie imprese alpine è  in grado di dare risalto al fascino della montagna.
 
Alla prima edizione, lo scorso anno, ha  vinto lo svizzero Ueli Steck, mentre il 6 giugno scorso   a Grindenwald, ai piedi dell’Eiger, sono stati premiati Simone Moro e Denis Urubko.
 
Al concorso erano iscritti, oltre alla coppia Moro / Urubko, il tedesco Kurt Albert e lo svizzero Daniel Anker. Kurt Albert è considerato uno dei più  forti e creativi alpinisti europei; con compagni altrettanto capaci, uno per tutti Wolfgang Güllich, ha portato l’arrampicata sportiva di alto livello sulle più selvagge pareti del pianeta. Daniel Anker è uno scalatore di grande qualità e dal curriculum impressionante ed ha il record di  vie aperte sulla parete nord dell’Eiger.
 
La coppia vincitrice ha prodotto in Himalaya alcune scalate di grandissimo spessore, come la recente prima invernale al Makalu. Urubko ha concluso quest’anno il “giro” dei 14 ottomila, sempre in stile alpino, senza ossigeno e aprendo parecchie nuove vie.
 
E’ stato assegnato anche l’ Eiger Special Award al fotografo svizzero Röbi Bösch, per le sue eccezionali immagini di scalata scattate sulle più affascinanti montagne del mondo. 



 
ms
eiger award 

Condividi: