Colin Haley attivo in Patagonia - Up-Climbing

Colin Haley attivo in Patagonia

Il sempre attivo Colin Haley continua le sue imprese nell’amata Patagonia dove ha appena aperto, insieme al ventiduenne canadese Marc-André Leclerc, Directa de la Mentira (1200m, 5.10, A1, WI4-5) sulla nord del Cerro Torre e La Travesía del Oso Buda (1,200m, 5.10, A1, M5, WI 5-6), una nuova traversata.
Directa de la Mentira è una variante di El Arca de los Vientos (5.10d, VI) percorsa il 2 e 3 febbraio che la segue fino al Col de la Mentira; qui si si stacca per sei lunghezze indipendenti per poi ricongiungersi agli ultimi quattro tiri di El Arco e raggiungere la vetta sulla Via dei Ragni.
La Travesía del Oso Buda concatena invece Cerro Torre, Egger  e Aguja Standhardt, da sud a nord, iniziando ancora dalla Via dei Ragni e terminando su El Caracol. Partiti il 18 gennaio, i due hanno concluso la traversata in due giorni e mezzo e si trattava per Halin del secondo tentativo, dopo che un primo con Jon Walsh in 2012 fu interrotto causa tempesta.
Colin e Marc hanno dedicato questa traversata a Bjørn-Eivind Årtun e Chad Kellogg, i due alpinisti che per primi, sempre nel 2012, la tentarono. Sfortunatamente, Årtun morì due settimane dopo per una scarica di sassi in Norvegia mentre Kelloggsubì la stessa sorte l’anno seguente sul Cerro Chaltén.
fonte rockandice.com
 
 
 

Condividi: