Eiger: 1^ redpoint della direttissima John Harlin - Up-Climbing

Eiger: 1^ redpoint della direttissima John Harlin

 
Tra il 21 e il 23 settembre, il tedesco Robert Jasper (42 anni) e lo svizzero Roger Schaeli (31) hanno realizzato la prima redpoint della Direttissima John Harlin  con uscita Hackmair sulla Nord dell’Eiger, con difficoltà M8 7a  R (i chiodi originali vecchi di 44 anni non erano molto sicuri) – 1800 metri.
La via è uno degli itinerari di misto più impegnativi del mondo, aperto nel 1966 dall’americano John Harlin e dallo scozzese Dougal Haston: Harlin morì per un incidente a circa 700 metri dalla vetta a causa della rottura della corda dopo una caduta. Haston  la completò, con una cordata tedesca, fino in vetta e chiamò la via con il nome dell’amico scomparso.
La prima esperienza di Jasper su questo itinerario risale a 20 fa, in inverno. Successivamente l’ha provata tre volte" così ho acquisito l’esperienza necessaria "  – ha detto l’alpinista tedesco. "avevo scalato la Nord dell’Eiger con il figlio di John Harlin durante le riprese di un film per la Imax e ho partecipato molto alla sua tragedia familiare. Ho salito da primo il tiro dove John Harlin aveva trovato la morte e ho pensato ai rischi della montagna, alla mia famiglia, e tutto questo è stato molto difficile. Questa è stata la via più commovente ed emozionante di tutta la mia vita"
In estate la via sarebbe stata troppo pericolosa e l’inverno troppo fredda: i due hanno così scelto l’autunno. La salita è iniziata il 21 settembre e sono arrivati in cima dopo 3 giorni in parete alle 8,30 di sera. La mattina successiva sono in scesi in doppia dalla parete sud.
 Nell’agosto del 2009 i due alpinisti avevano realizzato la prima redpoint della famosa Via dei Giapponesi sulla stessa parete.
Fonte: Robert Jasper website
Ph : Frank Kretschmann
 
 

Condividi: