FRANA SUL CERVINO - Up-Climbing

FRANA SUL CERVINO

Imponente distacco sul versante italiano della Gran Becca

Una frana si è prodotta oggi sul versante meridionale del Cervino.

L’evento non ha coinvolto alcuna delle numerose cordate impegnate sulla Cresta del Leone.

Le guide alpine sospenderanno le ascensioni previste domani, per valutare l’evoluzione delle condizioni. Il Comune di Valtournenche non ha però emesso ordinanze di divieto, a differenza di quanto avvenuto l’anno scorso, quando le scariche di sassi si erano verificate proprio sul percorso della via normale italiana.

I lunghi periodi di caldo in alta quota (isoterma di zero gradi al di sopra dei 5000 metri all’inizio della settimana scorsa, in lieve calo fino ai 4800 di oggi) hanno sempre un forte impatto sulla Gran Becca, come pure su tutte le altre grandi montagne delle Alpi dove le temperature positive sono a tutti gli effetti un’anomalia. Massima prudenza quindi fino al ritorno di condizioni climatiche più miti.

Fonte: ANSA. Foto di Andrea Ledda su Unsplash

 

 

Condividi: