Ice – climbing in Val Malenco – Sondrio - Up-Climbing

Ice – climbing in Val Malenco – Sondrio –

 
Discrete le condizioni delle cascate di ghiaccio in Val Malenco. Ecco un report aggiornato:
 
Area di San Giuseppe
 
Cascata Y: formata in modo normale
 
Cascata degli specchi:  ghiaccio abbondante sul primo muro un pò più facile del solito. Uscita  su ghiaccio un po’ cotto. Candelone finale attaccato, anche se non enorme.
 
Couloir di Culatun: ben formato
 
Cascata Zocca: ottima e abbondante
 
Trascendentale: molto ben formata
 
Cascate a destra di trascendentale: ottime
 
Cascata Centrale di San Giuseppe: formata molto bene. Il primo tiro è più corto del solito per una grande valanga che lo ha ridimensionato. Un po’ di neve nei tratti meno ripidi
 
Cascata di Destra: formata e salibile
 
Candela Lontana: formata
 
Couloir del Monte Fora: formato bene solo il Couloir del Chaputsch
 
Cascata della Val Orsera: formata ma con molta neve sopra.
 
Pirolin Pirolina: formata, un po’ di neve nei tratti appoggiati
 
Di fronte alla cascata degli specchi e appena sopra la strada, dove c’è un tiro di misto dal nome Mei che minga M7 opera del locale Germano Miotti nel 2002, quest’anno le frange finali hanno camminato fino ad incontrare la base ghiacciata. Ne è uscito un bellissimo muro molto largo e al sole per parecchie ore.
 
Lanzada – Campo Franscia
 
Cascate di Tornadri: ben formate
 
La pissa: non formata
 
Esilice: non formata
 
Cascata degli Zombi o della Brusada: formata. Bellissimo il primo salto, per il secondo bisogna valutare bene perché come al solito non si chiude mai completamente.
 
Fuoco di Sant Antonio: non formata
 
La gola di Val Brutta: ben formata, ma con le uscite che iniziano a deteriorarsi per il troppo sole.
 
Sul lato opposto e poco più a valle (sx idrografica) è ben ghiacciata la parete a destra della cava, dove nel 2001 Maspes, Dioli, Cossi e Sala hanno salito Gully for explosion.
 
Cascata Facile: ben formata
 
Tempesta nel deserto: candela saldata al piedistallo
 
Topofante: ben formata
 
Orazio: scollata dal troppo sole
 
Candela Ugialè: formata e un po’ lavorata dal sole
 
Cascata di Campascio: formata e un pò lavorata dal sole sul lato destro
ms
 
Fonte:up-climbing

 
Queste cascate sono recensite sui libri:
 
 Alpine Ice le 600 più belle cascate delle Alpi. Edizioni Versantesud Milano
 
Cascate  Alpi Centrali – Lombardia e Svizzera Blu Edizioni

 
 

Condividi: